«Non servono spotma eventi continui»

La Prealpina - 08/03/2016

«Le premesse ci sono tutte, tra un anno stileremo il primo bilancio». Punta subito sul concreto Guido Brovelli, presidente provinciale di Federalberghi, che all’abbinamento tra sport e turismo crede fermamente. «Non avremmo difficoltà, con le nostre bellezze, a trattenere qui i turisti in arrivo per praticare lo sport o per seguire i grandi eventi. Però non servono gli eventi spot, ma manifestazioni che si ripetono negli anni, come accade con il canottaggio sl Lago di Varese».