Mv Agusta ora accelera Via libera al concordato

Ci sono voluti due anni di lavoro, per così dire, in trincea ma ora Mv Agusta, reduce da una presenza a Eicma che ha registrato un interesse come non si vedeva da anni, può tornare a far rombare i motori dei suoi gioielli su due ruote. Sì perchè ieri, il Tribunale di Varese, ha omologato il concordato in continuità per l’azienda, con il relativo piano di ristrutturazione. Un percorso lungo, seguito passo passo dallo studio Caramella e dall’avvocato Andrea Lanata, che ora giunge al traguardo e che mette il sigillo ufficiale alla ripartenza dell’azienda.

«Sono soddisfatto di aver portato a termine con successo un importante piano di risanamento e di riposizionamento di un brand che ritengo essere una vera icona del Made in Italy nel mondo – commenta il presidente Giovanni Castiglioni – Lavoreremo con determinazione per consolidare il lavoro fatto». La filosofia guida in questi mesi è stata quella di tornare alle origini, vale a dire di creare moto che siano sinonimo di eccellenza assoluta e, pertanto, con una produzione industriale che non supera le seimila unità l’anno. «Eravamo arrivati a diecimila moto – ricorda Castiglioni – ma l’azienda non era in grado di reggere una produzione di questo tipo con i relativi costi. Il lavoro è stato quello di tornare a una dimensione che rispecchia il nostro brand e la sua tradizione». All’aspetto prettamente industriale, naturalmente si è aggiunto quello finanziario, con la ristrutturazione del debito e con la recente ricapitalizzazione attraverso l’ingresso del nuovo socio Comsar Invest, che fa capo alla famiglia Sardarov. «E’ una matrimonio tra due famiglie – spiega Castiglioni – che hanno la passione per il brand e le moto Mv Agusta e che concepiscono l’azione finanziaria più come un investimento familiare».

Timur Sardarov, nominato nuovo Vice Presidente di Mv Agusta, ha aggiunto: «Il nostro investimento in Mv Agusta ha come base una visione a lungo termine, con l’obiettivo di sostenere e sviluppare la crescita di questo mito delle due ruote. Mv Agusta è unica anche nel modo in cui fa sentire parte di una grande famiglia: dai nostri dipendenti agli stakeholders, fino ai nostri clienti, tutti condividono la passione per un prodotto che si contraddistingue per qualità, design e performance».

Intanto , le moto presentate a Eicma hanno ottenuto i favori del pubblico e degli addetti ai lavori. «Abbiamo raccolto un portafoglio ordini superiore al nostro piano stimato per il 2018», conclude Castiglioni.