Meridiana diventa Air Italy: ecco strategia, voli e numeri

Varesenews -

Meridiana riparte da Malpensa – confermando il ruolo trainante dello scalo milanese – e punta su Air Italy, la compagnia del gruppo che era rimasta in ombra negli ultimi anni e che di fatto, con il suo marchio, “sostituirà” Meridiana.

Nella conferenza stampa di presentazione – con Marco Rigotti, il presidente di Meridiana Francesco Violante e Akbar Al Baker Ceo di Qatar Airways, nuovo azionista di maggioranza – è stato illustrato il nuovo corso della compagnia, compreso anche il lancio della livrea Air Italy (foto Aeroporti Lombardi). Il progetto prevede cinquanta aerei entro il 2020, con una prospettiva di 10 milioni di passeggeri, 8 dei quali da Malpensa. La compagnia punta a «1500 assunzioni», ha spiegato Akbar Al Baker.

Sul mercato interno sarà attivata a maggio la navetta per Roma, oltre a questo previsti collegamenti su Catania, Palermo, Napoli, Lamezia Terme, che fungeranno da feeder per i voli internazionali.

Una compagnia «con servizi di alta qualità» – ha sintetizzato il Ceo di Qatar – che sia «un’alternativa per gli italiani e per tutti i turisti internazionali che vorranno visitare l’Italia».