Marotta, serata a Villa Ponti

Prealpina.it - 09/05/2016

Quando torna a Varese, lo fa sempre in forma privata. Ma stavolta salirà sul palco della Sala Napoleonica delle Ville Ponti per ricevere l’abbraccio della sua città e dei tanti sportivi che – al di là dei colori – ne hanno apprezzato l’ascesa al vertice del calcio italiano ed europeo.

Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, dopo aver festeggiato il quinto scudetto consecutivo, lunedì 9 sarà l’ospite principale alla cerimonia per la consegna della quinta edizione del premio Varese Sport. E, ovviamente, il 59enne manager bianconero non si sottrarrà alle domande sul suo passato in biancorosso e sulle nuove ambizioni del Varese Calcio.

Con lui, nel corso della kermesse a ingresso libero (ore 20.30) organizzata come sempre dalla Sunrise Media di Michele Marocco e Fabrizio Pizzullo, raccoglierà l’applauso della platea anche Achraf Lazaar, apprezzato esterno mancino del Palermo cresciuto nel Varese.

Sul palco sfileranno, tra gli altri, anche Matteo Perucchini, che ha realizzato il suo sogno di traversata atlantica ai remi, e Irene Baj, campionessa italiana di ginnastica ritmica. E ad arricchire la manifestazione saranno pure le consegne del Premio “Culla dello Sport“ all’Union Villa Cassano e all’Accademia Scherma Gallaratese, e del Premio Miglior Giocatore del calcio dilettantistico.

L’attenzione sarà però principalmente incentrata sul Premio Varese Sport, riservato al miglior atleta che nella stagione al tramonto ha militato in una delle principali formazioni della provincia dei laghi. Le votazioni online (www.varesesport.com)aperte a tutti si chiuderanno alle 14 ed al conteggio verranno sommate le preferenze espresse dalla giuria formata da giornalisti delle testate locali, tra le quali ovviamente anche La Prealpina.

Sei gli sportivi in lizza: Daniele Cavaliero, capitano dell’Openjobmetis Varese di basket, Alice Degradi, schiacciatrice classe ‘96 dell’Unendo Yamamay Busto Arsizio di pallavolo, Carmine Marrazzo, attaccante del Varese Calcio, autore di una stagione trionfale, Lucia Parini, portiere italo-argentina dell’Aviometal Cassano Magnago di pallamano, Andrea Razzi, capitano della BPM Sport Management Busto Arsizio di pallanuoto, e Mario Alberto Santana, trequartista approdato a gennaio alla Pro Patria.