Maroni arriva a Gallarate Si parlerà di ospedale unico

La Provincia Varese - 29/03/2017

È ufficiale, lunedì pomeriggio
il sindaco Andrea Cassani
e la giunta al gran completo
riceveranno il presidente
di Regione Lombardia
Roberto Maroni.
Cassani, durante la visita
di Maroni a settembre, aveva
espresso la soddisfazione per
«la possibilità di parlare direttamente
con il responsabile
della nostra Regione e
sensibilizzarlo sulle criticità
e sulle possibili linee di sviluppo
per la nostra città e, più
in generale, del nostro territorio»
E così sarà anche settimana
prossima.
In quell’occasione il governatore
leghista aveva dato il
via all’iter per la realizzazione
dell’ospedale unico tra
Gallarate e Busto Arsizio
spiegando che «la nuova
struttura sostituirà le due attualmente
esistenti, ormai
un po’ malandate: sarà un
ospedale innovativo e di eccellenza
a livello europeo».
Proprio alla luce delle dichiarazioni
di Maroni di una
settimana fa, con la decisione
di realizzare il nosocomio
in territorio bustocco, il primo
punto all’ordine del giorno
sarà proprio la questione
dell’ospedale unico.
Sul tavolo dell’incontro
anche la questione dei fondi e
dei contributi regionali di cui
Gallarate potrebbe beneficiare.
Sarà quindi l’occasione
per affrontare un ragionamento
a tutto campo per individuare
quali settori potranno
aderire alle iniziative di
carattere regionale e aggiudicarsi
un ulteriore introito
economico. Come già dichiarato
in precedenza da Cassani:
«Abbiamo il dovere di giocare
al meglio le nostre carte
per rilanciare Gallarate».
Maroni non ha mai nascosto
il suo sostegno a Cassani
già dalla campagna elettorale:
«Vogliamo vincere e tornare
a governare le nostre
città – aveva dichiarato il 13
maggio ad una cena a durante
la campagna elettorale –
Per me avere un sindaco che è
sulla mia stessa lunghezza
d’onda e non mi risponda “no”
per partito preso è importante
per portare avanti il mio
progetto di Lombardia».
La prima visita del governatore
in Municipio è fissata
per settimana prossima.
Quali saranno le richieste e le
proposte che l’esecutivo nominato
da Cassani sottoporrà
durante l’incontro? Ma soprattutto,
quali verranno accolte
dal presidente della Regione?