MalpensaFiere LatinFiexpo si presenta: “Un’edizione ancora più ricca”

La data da segnare in agenda è il 16 giugno. È quel giorno che si alzerà il sipario sulla nuova edizione di LatinfiExpo, la fiera latinoamericana che lo scorso anno ha superato le 200.000 presenze.

Vogliamo che questa festa sia e rimanga uno spazio per l’integrazione delle diverse culture attraverso il ballo, la cultura, il cibo e l’artigianato», spiega Felice di Meo, direttore e organizzatore del festival, durante la presentazione della nuova edizione. Una ricetta collaudata che quest’anno diventerà ancora più ricca con nuove aree ballo «come quella sensual, con i ritmi della salsa vecchia e romantica» o con nuovi ristoranti, come quello messicano e «l’esperimento di unione tra l’oriente e l’area latina con sushi di frutti tropicali».

Ma non solo: ci saranno anchecorsi di ballo gratuiti, più spazio per le aree di danza, maxischermo per le partite del Campionato Europeo e della Coppa America e grandi conferme come l’area per bambini e gli spazi per l’artigianato.

Per questa edizione ci sarà una minore spinta sui grandi concerti live mentre l’accento verrà messo sul coinvolgimento del pubblico, anche in ambito culturale «con ogni settimana una festa diversa, dedicata ad un paese diverso».

Proprio per questo Malpensafiere metterà a disposizione un’area per le ambasciate dove organizzare mostre, incontri e rassegne culturali. In più il Grande Fratello ha deciso di svolgere parte dei casting per la nuova edizione proprio durante le serate del festival.

Quest’anno poi Latinfiexpo ha anche imparato dall’esperienza dello scorso anno, a partire dai parcheggi che -grazie ad un accordo con PromoVarese, la società che gestisce il polo fieristico- aumenteranno di 350 posti auto. Un aspetto necessario perché l’attesa di pubblico per quell’angolo di America Latina che aprirà a Busto Arsizio è ancora superiore a quello dell’anno scorso.