Malpensa, uno scalo a 4 stelle

Malpensa è un aeroporto da quattro stelle. Oltre alla quantità di passeggeri, migliora anche la qualità dell’esperienza per i passeggeri. A certificare un nuovo, prestigioso traguardo per lo scalo gestito da Sea è Skytrax, uno dei principali enti mondiali di certificazione della qualità degli aeroporti. Nella sua consueta classifica dei migliori aeroporti del mondo, basata su un audit “on site” che al Terminal 1 di Malpensa si è tenuto nel mese di ottobre del 2018 a partire da quasi 400 elementi di giudizio ritenuti importanti per l’esperienza del viaggiatore, quest’anno l’aeroporto Sea ha ricevuto il voto finale di quattro stelle, su un massimo di cinque.

Un passo in avanti rispetto alle tre stelle del passato, in una classifica che vede consolidarsi in testa per il settimo anno consecutivo, come “best airport” nel mondo, lo scalo di Changi a Singapore, in un podio tutto asiatico davanti a Tokyo Haneda e a Seul Incheon. L’aeroporto di Malpensa si è distinto in particolare per gli elevati livelli di qualità nell’assistenza e nell’informativa al passeggero e per l’accessibilità e velocità di percorrenza delle aree adibite ai controlli di Sicurezza. Ha poi contribuito al riconoscimento di Skytrax l’attrattività delle aree commerciali, capaci di offrire una piacevole esperienza dello shopping, frutto dell’importante restyling del 2015 realizzato proprio con una particolare attenzione alla qualità della passenger experience. Sono state valutate positivamente anche le scelte stilistiche degli ambienti dell’aerostazione e le lounges. Insomma, una location efficiente e in cui passare del tempo in modo gradevole, proprio i principi su cui si è basata Sea nelle sue scelte di restyling.

Le 4 stelle Skytrax per la qualità dei servizi offerti ai propri passeggeri rappresentano per Sea Aeroporti di Milano «un nuovo e prestigioso riconoscimento» che giunge proprio a pochi mesi dal record storico di 24,7 milioni di passeggeri trasportati nel 2018. «Per Malpensa si tratta di un ulteriore step nel percorso, sempre in divenire, volto ad un continuo miglioramento del servizio ai suoi passeggeri». Lo scalo di Roma Fiumicino aveva ottenuto la quarta stella di Skytrax già nel 2018. Per Malpensa si tratta dunque di un salto di qualità nell’ottica del consolidamento del suo ruolo sullo scenario internazionale, che va di pari passo con la vertiginosa crescita dei numeri, che lo scalo Sea sta registrando ininterrottamente ormai da quasi quattro anni. Anche il primo bimestre del 2019 ha fatto segnare un aumento in doppia cifra del numero di passeggeri, a dimostrazione che la strada verso i 30 milioni di passeggeri sarà molto più rapida rispetto alle aspettative contenute nel Masterplan Sea, che fissava l’obiettivo per il 2030 a quota 32 milioni.