Malpensa prova a ripartire con Wizz Air

La Prealpina - 02/09/2020

Wizz Air mantiene le promesse: vuole crescere e cresce al Teminal 1. Così, prepara il cambio di stagione aerea con due nuove rotte da Malpensa che si aggiungono alle altre già operate qui e che partiranno con la Winter. Dal primo ottobre, ma i biglietti sono già acquistabili, saranno attivati i voli su Catania e su Palermo. La particolarità, non indifferente, è che in entrambi i casi ci saranno due decolli al giorno. A un costo altamente concorrenziale a partire da 9,99 euro a biglietto. Non è sorprendente questo aspetto, se si considera che la low cost magiara avvia i due collegamenti per permettere viaggi più frequenti in particolare ai molti universitari siciliani che studiano qui e appena possono tornano in famiglia. Un modo di spostarsi agevole ed economico del quale possono usufruire tutti.

«Sperimentiamo una continua richiesta di viaggi aerei di alta qualità, ma a basso costo a Milano e nel Paese», è la sottolineatura di George Michalopoulos, chief commercial officer di Wizz Air, ieri durante il lancio ufficiale delle nove rotte. «Questo annuncio è alla base dell’impegno al lungo termine nei confronti dell’Italia». In particolare al T1 di Malpensa che è stato scelto dalla compagnia per aggredire il mercato italiano e lanciare la sfida alle concorrenti easyJet e Ryanair.

Un movimento che fa bene all’aeroporto. Oltre ad andare incontro all’esigenza di veloce ripresa di tutto il sistema aereo.