Malpensa campione tra gli aeroporti

La Prealpina - 16/11/2018

È Malpensa il primo brand italiano tra gli aeroporti. Lo rivela la ricerca “Migliori in Italia-Campioni del servizio 2018/2019“, effettuata dall’Istituto tedesco Qualità e Finanza, in collaborazione con Repubblica-Affari e Finanza. Un’analisi sviluppata in cooperazione con l’Università Goethe di Francoforte che sottopone a 200mila giudizi di consumatori italiani, tramite sondaggio web, il servizio di ben 900 aziende in oltre 100 diversi settori dell’economia. Tra questi, una sezione è dedicata ai grandi aeroporti. Ed è qui che il brand Malpensa si dimostra vincente. Se gli scali italiani si guadagnano un indice di gradimento medio del 79,9%, quello della brughiera varesina sbaraglia la concorrenza, risultando in assoluto il più apprezzato, in termini di qualità e affidabilità, con un indice di gradimento altissimo, pari all’87,2%. Una conferma che chiude la porta in faccia ad anni di pubblicità negativa nei confronti di Malpensa, da parte del “partito” di Fiumicino, che non ha mai tollerato l’idea che il primo hub italiano potesse essere in brughiera. Più indietro si posizionano il city Airport di Linate (che sale di una posizione con un punteggio di 85,9%) e il regno delle low cost di Bergamo Orio Al Serio (84,0%). Per Sea, che gestisce i due scali milanesi e ha una partecipazione in quello orobico, un successo su tutta la linea. l’indice di gradimento di Malpensa si rivela più alto di quello di tutte le compagnie aeree, una sezione in cui le “major”, i vettori tradizionali, battono le low cost con un indice di 76,9 punti percentuali contro 70,5. Al primo posto Air France (83,9), che precede Emirates (82,4%) e Lufthansa (81,7%). Alitalia fuori dal podio, con un risultato comunque lusinghiero (80,2%), anche se sette punti sotto a Malpensa. A dieci anni dal dehubbing un dato che parla da solo.