Lu-Ve, fatturato da 200 milioni

La Prealpina - 01/05/2016

Un fatturato da oltre 200 milioni di euro e un utile che sfiora i 10 milioni: sono i numeri della Lu-Ve, il gruppo di Uboldo tra i leader europei nel settore della refrigerazione commerciale e industriale, di recente quotatasi all’Aim Italia, il mercato di Borsa Italiana dedicato alle Pmi. L’assemblea ordinaria degli azionisti, riunitasi ieri, ha approvato il bilancio d’esercizio e ha preso atto del bilancio consolidato del Gruppo al 31 dicembre 2015, approvati dal Consiglio di Amministrazione. Il bilancio consolidato evidenzia un fatturato di 212,3 milioni di euro, un utile netto di 9,6 milioni e un Ebitda (il margine operativo lordo) di 26,2 milioni. Il patrimonio netto consolidato ammonta a 125,8 milioni di euro e la posizione finanziaria netta è positiva di 4,2 milioni. Con riferimento al bilancio d’esercizio della capogruppo, i ricavi sono stati pari a 67,6 milioni di euro, l’utile netto a circa 4,9 milioni di euro e l’Ebitda a circa 7,1 milioni. Il patrimonio netto ammonta a 109,9 milioni e la posizione finanziari netta è negativa per circa 7,5 milioni. L’assemblea ha deliberato anche la distribuzione di un dividendo di 0,20 euro per azione e rinnova l’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie. Il dividendo verrà posto in pagamento per ciascuna delle 19.380.156 azioni in circolazione dall’11 maggio, con stacco di cedola il 9 maggio. Copia del bilancio è a disposizione nella sede sociale in Varese, via Vittorio Veneto n. 11 e sul sito www.luvegroup.com/it/investor-relations.