Lombardia, il business parla arabo

La Prealpina - 08/07/2016

Il valore degli scambi commerciali della Lombardia con Dubai, la città simbolo della grandeur degli Emirati Arabi Uniti 2.0, e con l’Oman? Quasi 500 milioni di euro nei primi tre mesi del 2016. La parte del leone spetta agli Emirati Arabi che da soli concentrano circa l’80% degli scambi. Si tratta soprattutto di esportazioni di prodotti lombardi. Oltre il 95% dell’interscambio, è infatti rappresentato dall’esportazione di macchinari, prodotti elettrici e moda made in Lombardia verso gli Emirati; e di macchinari e metalli verso l’Oman. Una curiosità: nel primo trimestre 2016, il 10,4% dell’interscambio totale lombardo con Dubai e gli Emirati Arabi è risultato essere appannaggio delle aziende della provincia di Varese, capaci di esportare merce per più di 40 milioni di euro (e importano solo per 87 mila euro…). Un’ottima performance che piazza Varese al terzo posto a livello regionale, dopo Milano (all’ombra della Madonnina si fatturano quasi 180 milioni) e Monza e Brianza (57 milioni). Poco meno di 5 milioni di euro, invece, l’import-export varesino da e per l’Oman. In vista di Expo 2020, ha preso nel frattempo il via un’azione di sviluppo commerciale nei due Paesi del Golfo.

Il progetto, promosso dalla Camera di Commercio di Milano, attraverso la sua azienda speciale per le Attività Internazionali Promos, è rivolto in particolare alle aziende lombarde dei settori turismo, commercio, prodotti alimentari, articoli di abbigliamento, arredo, green energy, macchinari, materiali da costruzione, minerali, fertilizzanti e petrolchimico. L’iniziativa prevede un percorso di orientamento e assistenza nei due mercati ad elevate potenzialità, che si concluderà con la possibilità per i partecipanti di prendere parte ad una missione commerciale a Dubai e in Oman, dal 9 al 13 ottobre 2016, nella quale sarà possibile incontrare controparti locali e sviluppare business in loco. Infine, per le aziende interessate, c’è la possibilità di partecipare con un proprio stand alla “Oman 6th International Exhibition For Infrastructure & Industrial Project”, fiera dell’edilizia.