Lo spettacolo delle Frecce Tricolori

Il tempo variabile non ha rovinato la festa dei tanti che si sono recati in riva al Lago Maggiore, splendida cornice dell’altrettante emozionante esibizioni delle Frecce Tricolori.

L’Air Show non ha deluso le aspettative. Da tutto il Lago si sono potute osservare le manovre della pattuglia acrobatica italiana, che anche oggi ha dato lezioni di destrezza in volo. Un vanto per tutta la nazione.

Le strisce tricolori anche questa volta hanno colorato il cielo sopra il Maggiore, incantando gli occhi dei presenti.

Questo il commento del sindaco di Angera Alessandro Paladini Molgora: «Le Frecce Tricolori sono sempre uno spettacolo meraviglioso. Vederle passare a bassa quota sullo specchio d’acqua del lago Maggiore, sfrecciare sulle due belle città di Angera e di Arona, sbucare dalla rocca di Angera diventa una emozione indescrivibile. Ringrazio il collega Sindaco di Arona per aver ideato questa bella occasione di far conoscere il territorio unico del nostro lago a decine di migliaia di persone. La manifestazione, riuscitissima, ha impegnato una grande squadra di forze pubbliche e associative che, per la sponda lombarda, ho avuto l’onore di coordinare, su invito del Prefetto. Prendendo spunto da questo gioco di squadra auspico che questa occasione sia il numero zero di un nuovo modo di pubblicizzare il nostro territorio, che coinvolga le autorità locali, regionali, le Camere di Commercio e le realtà associative ed imprenditoriali. Il patrimonio è veramente unico ed imperdibile. Operiamo tutti insieme per farlo conoscere al mondo intero».

Anche il primo cittadino di Arona Alberto Gusmeroli ha espresso la propria gioia tramite Facebook: «Oggi la città ha vissuto uno spettacolo veramente unico. Vedere le frecce tricolori piombare dietro i ruderi della Rocca di Arona e sfrecciare sopra la nostra città è stato qualcosa di più che emozionante e credo che ripaghi tutto e tutti».