L’infopoint ha fatto centro E il sindaco rilancia subito

La Provincia Varese - 21/07/2016

Angera sempre più attrazione turistica dopo l’attivazione del centro di informazione del turismo sul lungolago. Il sindaco Alessandro Paladini Molgora ha espresso grande soddisfazione per quello che si sta facendo in fatto di promozione turistica. «In questi primi giorni di apertura – ha detto il primo cittadino – sta riscuotendo un grande interesse di pubblico il nuovo Ufficio Turistico. L’afflusso di persone è notevole. Per esempio, anche le richieste di biciclette per escursioni ha subito un’impennata». Un Lago Maggiore sempre più fruibile come ha sottolineato Molgora, il quale ha messo in evidenza anche i servizi che stanno arricchendo il lungolago. «Questa a noi sembra la strada giusta – insiste il sindaco – per un turismo sostenibile che sappia apprezzare e godere delle bellezze del nostro territorio. Anche il sindaco di Ranco Monica Brovelli ha mostrato interesse per l’iniziativa. Con lei si è parlato della possibilità di condividere l’operazione, così da poter aumentare i giorni e le ore di apertura. Vedremo gli sviluppi. Oltre alle guide turistiche che gestiscono l’ufficio, la nostra amministrazione ha deciso di dedicare del personale esperto ed entusiasta alla cura del nuovo punto di accoglienza». Sono diversi gli aspetti legati al turismo e alla promozione del territorio che il Comune vuole portare avanti. «Colleghiamo questa cosa anche alla pagina Facebook che abbiamo attivato – dice Molgora – senza dimenticare il mega schermo che sarà installato all’altezza dell’ufficio turistico dove gireranno le immagini, le informazioni, le iniziative. Collegandosi con i social si possono poi avere tutte le informazioni: vediamo inoltre di implementare il sistema di informazione di collegamento diretto con i ristoranti e gli alberghi della zona». Il sistema complessivo potrebbe ricevere dei vantaggi. «Il noleggio di biciclette – ha detto il sindaco – funziona bene. Con la navigazione stiamo implementando alcune corse per particolari eventi. A breve verrà offerta dal Rotary della zona una colonnina per la ricarica dei cellulari, visto che si tratta di una zona dove ci si ferma e magari c’è questa necessità».