Lindt in crescita E anche Induno può sorridere

La Provincia Varese - 02/08/2017

Economia

i dati Le vendite salgono del 3,1%: numeri positivi anche per la sede italiana che ha lo stabilimento nel Varesotto
Lindt & Sprüngli, il gruppo svizzero di cui fa parte Lindt Italia, che ha il suo stabilimento a Induno Olona, guadagna quote di mercato e incrementa il profitto. I dati relativi al primo semestre 2017 parlano di una crescita organica del gruppo del 3,6%, di una crescita delle vendite del 3,1%, per un totale di 1.549 miliardi di franchi svizzeri, di una crescita dell’utile netto del 5,7% e di una crescita organica superiore alla media nelle aree “Europa” (+6,0%) e “resto del mondo” (+14,0%).

Dati più che positivi in un semestre in cui le condizioni del mercato sono rimaste invariate; il contesto dell’intero settore rimane difficile, perché i mercati del cioccolato sono stagnanti o in lieve crescita. La fiducia dei consumatori, che stenta a crescere e un contesto commerciale in continuo cambiamento, sono sfide importanti per il settore. Lindt & Sprüngli è comunque riuscita a guadagnare quote di mercato in contesti di importanza strategica, mentre il fatturato del gruppo è cresciuto.

Numeri che sottolineano la solidità del core business di Lindt & Sprüngli, che genera circa il 75% delle vendite del Gruppo con il marchio Lindt; buona anche la crescita delle quote di mercato e le esposizioni impattanti dei prodotti sui punti vendita. Nel primo semestre di quest’anno, Lindt & Sprüngli ha dovuto nuovamente confrontarsi con un mercato del cioccolato stagnante o in lieve crescita, in particolare nella sua area di business più importante come il Nord America; il gruppo ha dovuto gestire la scarsa fiducia dei consumatori, che ancora influenza i mercati.

Grazie a numerose innovazioni ed eccellenti esposizioni dei prodotti sui punti vendita, le vendite legate alle ricorrenze si sono rivelate estremamente performanti nel primo semestre. Lindt & Sprüngli cresce più velocemente del mercato del cioccolato nel suo complesso e il gruppo è stato in grado di guadagnare importanti quote di mercato. Una buona crescita si registra sul mercato europeo; degni di nota, gli ottimi risultati delle affiliate in Germania e Regno Unito, i due più grandi mercati del cioccolato in Europa, così come quelli di Austria e Spagna, dove gli incrementi si attestano tra il 10% e la doppia cifra. Notevoli anche gli sviluppi in Russia, Polonia e Repubblica Ceca, che si dimostrano molto promettenti ed evidenziano forti tassi di crescita. «Grazie al suo posizionamento premium e, in particolare, alla sua posizione di leader nel segmento dei prodotti ad alto contenuto di cacao, Lindt & Sprüngli si posiziona al meglio per soddisfare le esigenze sia dei clienti che dei suoi consumatori» afferma il ceo Dieter Weisskopf. Nel “Resto del Mondo”, ottimi sono i progressi dei mercati emergenti quali Brasile, Cina, Giappone e in particolare, Sud Africa. L’obiettivo per il 2017 è anche quello di focalizzarsi su una formazione ancora più completa degli addetti alle vendite al dettaglio, in contatto diretto con i consumatori.