Le Finals di Coppa Italia rimettono Varese al centro dell’hockey nazionale

Varesenews - 19/01/2023

Un trofeo importante in palio, ma anche una fetta di futuro dell’hockey italiano in vetrina. Le Coppa Italia Finals – questa la definizione ufficiale delle finali che assegneranno la “coccarda” – sono innanzitutto un grande appuntamento sportivo ma in seconda battuta un evento a 360 gradi capace di coinvolgere tutti gli aspetti di questa disciplina e di valorizzare Varese e il suo palaghiaccio.


Di questo si è parlato oggi – mercoledì 18 gennaio – durante la conferenza stampa di presentazione in Camera di Commercio, a tabellone ormai compilato: i Mastini Varese si sono garantiti la partecipazione eliminando il Bressanone e sfideranno l’Appiano in semifinale mentre dall’altra parte ci sarà il match tra Caldaro e Valdifiemme (sabato 21). Domenica 22 poi la finalissima con il popolo giallonero con il fiato sospeso per il cammino dei padroni di casa nella competizione.

La “due giorni” hockeyistica però comprenderà un appuntamento con l’hockey paralimpico (lo sledge hockey) con una giornata di formazione e approfondimento per addetti ai lavori e tecnici. E poi in città arriveranno 68 prospetti delle annate 2008-2009 suddivisi in 4 squadre che si affronteranno sotto gli occhi di dirigenti e tecnici federali. Ancora: la Coppa Italia sarà utile anche al mondo arbitrale con la presenza di un fischietto svizzero nell’ambito di uno “scambio” internazionale. Infine, sabato sera, dopo le semifinali la pista di via Albani si trasformerà in una discoteca per una serata di divertimento tra pattini e musica.

 

Tanta carne al fuoco resa possibile dalla scelta dell’HCMV – ovvero i Mastini – che hanno voluto fortemente organizzare in casa le Finals con la speranza di cucirsi la coccarda tricolore sulla maglia ma anche con la volontà di riportare Varese al centro della scena hockeyistica italiana. Tutti gli intervenuti alla presentazione (il sindaco Davide Galimberti, il presidente giallonero Carlo Bino, Fabio Lunghi per Camera di Commercio, Maurizio Fiori per la federazione, Corrado Codebò per la AIGH – lega delle squadre – ma anche Francesca Brianza ed Emanuele Monti per la Regione Lombardia) hanno sottolineato il valore della Acinque Ice Arena. E la sua strategicità in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 (non per le partite, lo ricordiamo, ma per allenamenti, ritiri ed eventi di contorno).

Conferenza stampa coppa Italia hockey 2023
Un palaghiaccio che di certo non è “il più bello d’Europa” (iperbole di Galimberti) ma che certamente è all’avanguardia sul piano nazionale sia per la funzionalità interna sia per le qualità legate alla sostenibilità e alla modernità. E che rischia di essere troppo piccolo (un po’ lo si temeva…) per quel misto di passione e curiosità che sta portando oltre mille persone ad affollare gli spalti a ogni partita di campionato tant’è vero che si prospetta una “corsa al biglietto” per essere presenti alle partite.

PROGRAMMA E BIGLIETTI

Sabato si disputano le due semifinali: Caldaro-Valdifiemme alle 15,30 e Varese-Appiano alle 19. La finalissima (non c’è la partita per il terzo posto) è in programma domenica alle ore 19.
Le tribune saranno suddivise in quattro settori: Tribuna Centrale, Tribuna Laterale, Curva Alta e Curva Bassa sfruttando così la balaustra che separa le due zone della “Nord”.
Giovedì mattina alle 8 sulla piattaforma Liveticket saranno messi in vendita gli abbonamenti per le tre partite (Prezzi: Centrale 58 euro, Laterale 48, curva bassa 36, alta 28).
Venerdì mattina invece si potranno acquistare i biglietti delle tre singole partite (Prezzi: 29 – 24 – 18 – 14 euro). I botteghini di via Albani saranno aperti per le prevendite nelle serate di giovedì e venerdì tra le 19 e le 21.

DIRETTAVN

VareseNews, che è media partner della manifestazione, seguirà la Coppa Italia con un liveblog già a disposizione dei lettori. All’interno notizie, curiosità, statistiche, immagini e i link agli articoli; poi sabato e domenica la cronaca diretta delle tre partite in programma. Il live è offerto da Confident, da Finazzi Serramenti e da Quality Sport&Rehab. Per intervenire sono disponibili una chat e l’hashtag #direttavn su Twitter.