Lavena Ponte Tresa: Lo IAT è ripartito: nuova energia per turismo e cultura

Varesenews - 22/06/2017

E’ ripartita con nuove energie l’attività dello Iat, l’Ufficio di informazioni turistiche di Lavena Ponte Tresa, collocato nell’Antica Rimessa dei Tram di via Ungheria.

La gestione dell’Ufficio è stata affidata a Paola D’Agostino, titolare della ditta Evolution che opera per la promozione e la valorizzazione del territorio, che in passato ha già gestito lo Iat di Porto Ceresio e alla quale è affidato da diversi anni anche il Museo dei Fossili di Besano.

Quest’anno saranno presenti anche i ragazzi dell’Isis Valceresio di Bisuschio che partecipano alprogetto “Tourist Angels”. Gli studenti dell’indirizzo turistico a Lavena Ponte Tresa affiancano gli operatori dello Iat fornendo la loro collaborazione e, allo stesso tempo, facendo un’importante esperienza lavorativa.

“Abbiamo voluto rilanciare lo Iat  con l’obiettivo di rafforzare i servizi di informazione e accoglienza turistica ma anche per farlo diventare un riferimento per la comunicazione di eventi, incontri culturali e altre manifestazioni rivolte non solo ai turisti – spiegano il sindacoMassimo Mastromarino e l’assessore alla cultura e alla promozione turistica Valentina Boniotto – Per questo abbiamo voluto dare una nuova organizzazione allo Iat e abbiano aderito al progetto Tourist Angels di Regione Lombardia e camera di Commercio”.

La sede, ricavata dalla ristrutturazione dell’antico deposito dei tram, è anche un piccolo centro culturale, che ospita mostre ed eventi di vario genere e un piccolo museo permanente dedicato alla storia della rete ferroviaria e tramviaria che caratterizzava il territorio nei primi del ‘900.

“Oltre a questo l’Ufficio turistico proporrà anche iniziative proprie – dice Paola D’Agostino – ad esempio gite ed escursioni, anche in battello, visite a musei e ad altri luoghi di interesse, con l’obiettivo di far conoscere e valorizzare il più possibile le bellezze del territorio”.

Resta centrale il servizio di informazione ed assistenza per i turisti che arrivano a Lavena Ponte Tresa. E a questo proposito i ristoratori, gestori di hotel e B&B, proprietari di appartamenti o camere in affitto, sono invitati a lasciare presso l’ufficio i propri depliant o biglietti da visita, per favorire il più possibile l’incontro tra domanda e offerta.

L’Ufficio turistico resterà aperto fino al 15 settembre tutti i giorni, tranne lunedì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30. Per informazioni il contato telefonico è 0332 1806862.

Per restare aggiornati su proposte, iniziative e gite c’è anche unapagina Facebook  sempre aggiornata.