Lago Maggiore International Trail 2017: iscrizioni aperteP

La Prealpina - 23/11/2016

Sono state aperte in questi giorni le iscrizioni per la quarta edizione del Lago Maggiore International Trail che, dopo il sold out della terza edizione, quadruplica Domenica 7 maggio appuntamento quindi a Maccagno con Pino e Veddasca (VA), dove il trail, accanto alla ormai tradizionale “Gara lunga”, 52,6 km con 2.971m di dislivello in salita, che vale 1 punto per l’UTMB (Summit mondiale di Trail), e la “Gara corta”, 21 km con 1.300m di dislivello, si aggiungono due gare non competitive: una di 12,5 km con 710m di dislivello e un’altra riservata ai più piccoli (7-16 anni) di 2,1 km. Anche quest’anno, testimonial dell’evento sarà Marco Olmo. Le iscrizioni resteranno aperte fino al 30 aprile, o al raggiungimento di 600 concorrenti totali.

Come già fatto nelle edizioni precedenti, l’A.S.D. Val Veddasca e Molinera Running, con il Lago Maggiore International Trail 2017, ripropone ancora una volta una gara di corsa in montagna che vuole essere un momento di grande festa e partecipazione per tutti: trailer esperti, meno esperti, amanti della montagna, campioni italiani e stranieri.

Il tratto italiano del tracciato si snoderà sul versante nord orientale del Lago Maggiore, mentre la parte più alta del percorso sconfinerà in Svizzera, collegando le vette del Sasso Corbaro, Monte Paglione e Monte Covreto. Un tracciato che riserverà, senza alcun dubbio, dei panorami mozzafiato.

Tutte le partenze sono previste per domenica 7 maggio dal Parco delle Feste (adiacente al Campo Sportivo) di Maccagno con Pino e Veddasca alle ore 8:00 per la gara lunga (LMIT), alle ore 9:45 per il mini trail (LMImT), alle ore 10:00 per la gara non competitiva, alle ore 18:30 di sabato 6 maggio per il percorso dei più piccoli.

La gara lunga oltre ad essere qualificante con il valore di 1 punto per l’UTMB è prova valida per il Grand Prix Iuta Ultra Trail 2017 e prova valida per il Circuito Trail Prealpi Varesine. La gara corta è prova valida per il Circuito Trail Prealpi Varesine.

I tracciati non prevedono tratti con difficoltà alpinistiche e sono classificati, secondo la definizione CAI, come itinerari di difficoltà E “Itinerario escursionistico, che si svolge quasi sempre su sentieri oppure su terreno vario (pascoli, detriti, pietraie) con segnalazioni. Si sviluppa, a volte, su terreni aperti ma non difficoltosi. Può svolgersi su pendii ripidi.” Entrambi i percorsi attraversano i luoghi più belli ed affascinanti delle montagne della Val Veddasca e Val Molinera, che sovrastano il Lago Maggiore, offrendo agli atleti scorci e panorami sempre diversi e sempre più belli. Alcuni dei punti più interessanti e suggestivi toccati dai tracciati sono: il Lago Delio, il Passo della Forcora, il Sasso Corbaro, Il Monte Paglio ed il Monte Covreto. Per tutte le informazioni e le iscrizioni vi invitiamo a consultare il sito web ufficiale www.vmrunning.com