La traversata dei leoni conquista sempre più sportivi

La Prealpina - 31/07/2017

Centinaia di boe rosse hanno salutato anche quest’anno la “Traversata dei Leoni”: quasi otto chilometri a nuoto lungo il perimetro del Lago di Monate.

La manifestazione è cominciata alle 8.30 di domenica. Coloratissimo e gremito il prato antistante la sede della Canottieri Monate, dove da 7 anni, la polisportiva Hic Sunt Leones Varese, organizza la giornata di nuoto e divertimento. Alle ore 09.00 puntuali come un orologio svizzero, 100 atleti si sono immersi per il primo “Giro del Leone” una nuotata perimetrica del lago di Monate. L’impresa di km 7,700 vede trionfare Andrea Ferrari come Primo assoluto maschile ed Erika Audasso nel femminile.

L’ottima musica e la bella compagnia di Radio Lupo solitario con la voce instancabile di Giorgio Fioretti ha accompagnato velocemente al momento del tuffo dei nove atleti “ragazzi speciali” dell’associazione acquamondo che da 7anni emozionano con le loro bracciate. “In acqua non esistono barriere, l’acqua toglie le difficoltà, che i ragazzi incontrano fuori” sottolinea Paola Furega dirigente dell’Associazione Varesina “da oltre 35 anni, Acquamondo accompagna questi ragazzi in un percorso di acquaticità. Ogni sabato mattina ci troviamo dalle 08.30 in Robur, venite!!! Abbiamo bisogno di animatori volontari” si appella Paola.
Poi il tanto atteso momento della partenza della 7ma “Traversata dei Leoni” divenuta ormai una classica nel suo genere. Poco dopo le ore 12.30 ecco che i 300 partenti e le altrettante boe arancioni, il colore che è stato scelto per identificare l’evento del 2017, fanno l’ingresso nel lago. Il timer si ferma sul tempo di 00.35 per il primo classificato Luca Casagranda (a crudo maschile), e si blocca sul 00.39 per Silvia Preda (a crudo femminile) e a 01.45 per Beppe Carollo (Calimero – ultimo per davvero).
Calimero, Megaleonessa e Megaleone si sono guadagnati un trofeo in opera unica, creata appositamente per l’evento dall’artista Sergio Pizzinato. “I nostri premiati sono sempre tanti, non ci vogliamo dimenticare nessuno e soprattutto amiamo valorizzare chi nuota a crudo, ossia senza muta e quando il primo assoluto è lo stesso vincitore del primo a crudo, siamo contenti” afferma Andrea Lucio Vero, al secolo Andrea Broglia, anima organizzativa della Traversata.
“Quest’anno la partecipazione è stata alta anche da fuori regione. Abbiamo chiuso le iscrizioni in anticipo rispetto ad altri anni. Per ragioni di calendario agonistico, siamo stati costretti a spostare la data, probabilmente è stato un grande vantaggio. Anche il meteo ci ha sorriso con un doppio arcobaleno ieri sera” rivela Luca Galli, vicepresidente della Polisportiva.
Per finire Stefano Colombo presidente degli HIC Sunt Leones ha rilevato che nonostante questo sia periodo di vacanze la Traversata a Monate non ne ha risentito. “Abbiamo cominciato ad organizzare la traversata 7anni, per divertirci e per divertire. Strada facendo tra autofinanziamenti e qualche donazione, abbiamo pensato che avremmo potuto sostenere a distanza bambini in difficoltà. Abbiamo scelto “Terre des Hommes” in quanto conosciamo direttamente uno dei funzionari. La cucina ha esaurito la dispensa e i bidoni della birra sono vuoti…ecco cosa sono le nostre giornate”.
Il Comune di Travedona Monate, la Regione Lombardia, la Camera di Commercio con la divisione di Varese Sport Commission, sono entusiasti di patrocinare e sostenere l’evento della polisportiva Varesina.
Classifiche e foto della giornata sul sito: www.hicsuntleonesvarese.it
Scopri il vincitore del contest #TDL2017 sulla pagina instagram hicsuntleonesvarese