La “Milano Comics & Games” cresce sempre di più e porta a Busto gente da tutta Italia

Informazioneonline - 19/09/2022

La “Milano Comics & Games” si allarga per il suo secondo appuntamento del 2022, prende tre padiglioni di MalpensaFiere e li riempie di gente che arriva da tutta Italia e anche dall’estero.

Una fiera che da sempre è amata per gli appassionati di anime, manga e videogames, ma che negli anni passati aveva visto meno persone, probabilmente a causa della pandemia.
Già ad aprile si era vista una maggiore affluenza ma questo fine settimana ha inondato le strade limitrofe, anche quelle di Sant’Anna, fino ad arrivare al parcheggio di un negozio di abbigliamento vicino all’Esselunga di Olgiate Olona e riempirlo a metà.

Due padiglioni dedicati ad anime e manga, poi uno totalmente dedicato al gaming, all’eSport e agli espositori Lego e nel cortile centrale un ring per il wrestling.
Ma la vera novità di quest’anno è l’ampio spazio dedicato al gaming e al virtuale: un simulatore di volo di Volandia, un simulatore di macchine, simulatori di realtà virtuale. E per il gaming: tante postazioni con computer, Play Station 5 e retro-gaming (grazie alla collaborazione di PC Hunters e WeArena), uno stand del team di eSport Dsyre e un ring con quattro postazioni per un torneo dal vivo, con gli streamer in live che hanno avuto qualche problemino di connessione ma che si verifica anche agli eventi più importanti al mondo.

Presenti in fiera anche tantissimi streamer di Twitch conosciuti tra cui Kyborg, Endi_Red e i due campioni europei di Call of Duty Warzone Bblade e Wartex.
Ma anche ospiti al di fuori del gaming come Giorgio Vanni, noto per le sigle dei cartoni animati e Giovanni Muciaccia, direttamente da Art Attack.