La Guardia di Finanza si aggiudica la decima edizione del Palio Remiero in Divisa

Varese7press - 03/07/2017

Alla Guardia di Finanza la decima edizione del Palio Remiero in Divisa, a cura della Canottieri Luino, con il patrocinio del Comune di Luino, Varese Sport Commission e Camera di Commercio di Varese in stretta collaborazione con A.V.A.V. Associazione Velica Alto Verbano, Ascom Luino e Salvataggio Sub Alto Verbano. Festa grande per i finanzieri Alessandro Del Ferraro, Luca Concoreggi, Danilo Segretario e Mario Dell’Aquila (tim. Fabio Tempesta), bravi ad avere la meglio su Croce Rossa Italiana (Sebastian Ballardin, Mauro Marelli, Luca Manzo, Luca Gentilini, tim. Helen Kiiker) e sui Carabinieri (Pietro Menga, Michele Nigro, Giorgio Pezzucco, Simone Scarsella, tim. Davide Scognamiglio).

Alle 18 dopo una riunione con gli equipaggi e valutate le condizione di sicurezza garantite dalle unità navali dei vari corpi militari e dei Vigili del Fuoco si è deciso di dar via la Palio nonostante sferzasse un vento da nord che si era stabilizzato attorno ai 20 nodi. Le condizione del lago ed il moto ondoso, “ideali” per il coastal rowing ma impegnative per alcuni equipaggi non così esperti, hanno reso ancor più avvincente la sfida con vere e proprie acrobazie sulle onde e agli ingaggi in boa.

Al termine dei tre chilometri di regata e alle spalle delle “stelle” delle Fiamme Oro che, pur faticando sulle onde, hanno fatto gara a se l’ordine d’arrivo ha appunto visto al primo posto l’equipaggio locale della Guardia di Finanza, seguito da quello della Croce Rossa Italiana di Luino e dai Carabinieri.

Le premiazioni sono stati un momento di festa e di amicizia tra tutti i partecipanti, con l’entusiasmo generato dalla presenza dei campioni delle Fiamme Oro. Gli iridati Fabrizio Gabriele, Livio La Padula (4° alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 4 senza PL), Jirka Vlcek, assieme a Luigi Ganino con al timone Rosy Spozio (dirigente Canottieri Luino), sono stati presentati un ad uno dall’eccellente Luca Broggini, speaker della manifestazione. Nove titoli mondiali a bordo della stessa imbarcazione e una presenza alle Olimpiadi di Rio francamente non si vedono tutti i giorni a Luino.

Per l’occasione parterre d’eccezione. Insieme al Sindaco di Luino Andrea Pellicini ed al Presidente di CCIAA Giuseppe Albertini erano presenti il Prefetto Vicario di Varese dr Roberto Bolognesi e il Questore Giovanni Pepè insieme al Commissario Capio della PS Valeria Consolmagno. Per la Guardia di Finanza il comandante provinciale Colonnello Francesco Vitale e il cap Alberto Potenza della Compagnia di Luino. Per i Carabinieri il comandante provinciale Colonnello Claudio Cappello e il cap. Alessandro Volpini.

Per Croce Rossa Italiana il Presidente del Comitato di Luino Pierfrancesco Buchi. Maurizio Tortosa in rappresentanza della Comunità Montana del Piambello e Enrico Maranzana nuovo presidente di Rotary Club Alto Verbano. La Federazione Italiana Canottaggio era rappresentata dal presidente regionale lombardo Fabrizio Quaglino.

La regata interforze è stata preceduta dal battesimo del nuovo 4 di coppia Coastal Rowing con timoniere, intitolato alla memoria di Renato Scapolan, past President della Camera di Commercio di Varese, alla presenza del Presidente dell’Ente Giuseppe Albertini, della sig.ra Scapolan e, in rappresentanza del Comune di Luino, dell’Assessore Alessandra Miglio.

Il parroco di Luino don Sergio Zambenetti ha officiato una cerimonia caratterizzata da momenti di commozione nel ricordo di Scapolan a rinnovati intenti di promozione e sviluppo del “turismo sportivo attivo” cui l’imbarcazione è finalizzata in applicazione del progetto #DoYouLake? Al termine del battesimo è avvenuta la consegna dell’onorificenza “Socio Benemerito” all’avvocato Alberto Buonfino “per la dedizione alla Societa’ e il supporto professionale fornito”.