La Coppa Favini fa centro «Un successo, come sempre»

La Provincia Varese - 11/10/2016

Si è conclusa a Luino, nello splendido scenario del lago Maggiore, la Coppa Lino Favini di vela, con la quale, dopo otto prove valide, è terminato anche il campionato e la stagione Malges 24. A fare gli onori di casa alla cerimonia di premiazione degli equipaggi vincitori delle varie classifiche, l’assessore ai Trasporti del Comune di Luino Alessandra Miglio. «Un piacere esserci – ha sottolineato l’assessore luinese durante la cerimonia – è stata una manifestazione sportiva di altissimo livello come sempre, gestita con impegno ma anche con grazia ed allegria». Ad organizzare la Coppa Favini è stata come sempre l’Avav, l’associazione Velice Alto Verbano che ha sede a Luino, guidata dal presidente Giovanni Moroni e dal suo vice Flavio Favini. Alla competizione hanno preso parte ben ventidue equipaggi provenienti da tutto il mondo che prima di iniziare le gare hanno reso omaggio a una figura storica della vela varesina come Dino Magnaghi, scomparso a gennaio. «Complimenti a Giovanni Moroni e agli straordinari soci che si sono prodigati nei ruoli più diversi – ha proseguito la Miglio – bravi tutti davvero e grazie per il valore aggiunto che Avav porta a Luino con questo evento». L’assessore ha poi premiato gli equipaggi vincitori della Coppa Favini; Efg dello Yacht Club Cortina con Fracassoli e Ferraglia che si sono aggiudicati anche il campionato svizzero, Altea con timoniere Rachelli, vincitori della Malges 24 European Sailing e Miles e Quinton’s Gill Race Team vincitori della classifica Corinthian. La manifestazione che è stata patrocinata anche dalla Camera di Commercio di Varese e dalla sua Varese Sport Commission, fa parte del progetto #doyoulake, che vede protagonisti i laghi della provincia di Varese. Un progetto promosso anche da Regione Lombardia, inLombardia, ente camerale e Città di Luino. La prestigiosa Coppa Favini 2016 era valida anche come Campionato Svizzero, come sesto e conclusivo appuntamento della serie europea e come quarto della serie italiana. n