La “benedizione” di Perri e l’applauso di Varese agli azzurri della Polha

La Prealpina - 25/07/2016

C’era Marco Caccianiga, delegato provinciale del Coni, che del Brasile è da sempre innamorato. E c’era Oreste Perri, presidente del Comitato regionale del Coni, che in tema di Olimpiadi non teme rivali considerando i suoi trascorsi da atleta e da tecnico nella canoa. E proprio da Perri, ieri mattina nella Sala Campiotti della Camera di Commercio, è arrivata la “benedizione” sportiva più gradita per gli assi della Polha che in settembre parteciperanno alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro. In prima fila, ovviamente, Alessia Berra, Federico Morlacchi e Arianna Talamona che in Brasile saranno protagonisti nelle gare di nuoto. All’incontro, con la regia della Varese Sport Commission, non era però presente nessuno degli otto atleti (Bertolasi, Bordignon, Castiglioni, Crenna, Dressino, Edalli, Mazzetti, Micheletti) della provincia dei laghi in partenza per Rio per partecipare ai Giochi olimpici estivi: troppo tardivo l’invito per la passerella organizzata proprio a ridosso o addirittura dopo alcuni dei voli azzurri. Peccato.