Kustom Road, la nona edizione è rosa

Con l’arrivo del sindaco Emanuele Antonelli in sella a una fiammante Harley Davidson e il concerto dei Folk Stone ha preso il via ieri sera la nona edizione del Kustom Road, il grande evento all’insegna di motori, sport e solidarietà, organizzato dal Moto Club SS 33 Sempione, con la collaborazione del Comune di Busto e del Distretto urbano del commercio. La kermesse proseguirà oggi e domani, sempre negli spazi di Malpensa Fiere. Che, come da tradizione, saranno letteralmente invasi da harleysti e appassionati di motori (ma non solo).

La manifestazione ha preso il via alle 19.30 di ieri sera, quando il sindaco Emanuele Antonelli (harleysta convinto) ha fatto il suo ingresso a Malpensa Fiere in sella a una splendida Harley Davidson; è arrivata in moto (accompagnata da uno dei centauri del Moto Club Sempione) anche l’assessore alla promozione del territorio, Paola Magugliani, che ha sfoggiato un look in pelle nera perfettamente a tema. Al taglio del nastro, era presente lo staff del centro antiviolenza E.vA onlus, che ha consegnato la tessera numero uno proprio al sindaco Antonelli, mentre la seconda è stata intestata a Raffaele De Nicola, presidente del Moto Club SS 33 Sempione. Durante la manifestazione ci si potrà tesserare nello stand dell’associazione.

Questa nona edizione del Kustom Road sarà la più “rosa” di sempre, con tanti momenti dedicati alla prevenzione della violenza sulle donne (su tutte il Flash Mob – One Billion Rising, in programma oggi alle 16, e una conferenza domani pomeriggio). I risvolti sociali sono sempre stati una delle principali caratteristiche dell’evento, il cui ricavato contribuirà anche quest’anno ad aiutare diverse realtà del territorio: da “Le Stelle di Lorenzo” al reparto di Pediatria dell’ospedale di Busto, dalla Casa Famiglia Piccolo Principe alla stessa E.vA Onlus. Il programma della manifestazione è davvero ricchissimo. Nella giornata di oggi – oltre a un’imperdibile esposizione di auto e moto per tutti i gusti – ci sarà spazio per il circuito off-road (con i motorini supermodificati, i cosiddetti “ruttamm”), gli incontri di light kick boxing curati dalla Master Boxe, il già citato flash mob, il raduno dei tir e mezzi militari storici, il Country Road Festival (spettacolo di ballo country western) e la musica dance Anni ‘90 con la Settesotto Band. E domani la festa prosegue con un’altra miriade di appuntamenti.