Italian Airways si prepara al decollo

La Prealpina - 06/09/2016

Mentre la sua creatura, Air Italy, continua a espandere il proprio network potenziando la presenza su Malpensa, Giuseppe Gentile punta invece su Orio al Serio. Il fondatore della compagnia charter di Gallarate (da quattro anni ormai secondo pilastro insieme a Meridiana fly del Gruppo Meridiana), conferma le indiscrezioni degli ultimi mesi, ovvero l’intenzione di tornare sulla scena dopo un lungo periodo sabbatico con la creazione di una nuova livrea. Il progetto è in fase embrionale, non è detto che vada in porto, ma esiste. Intervistato da alcuni media nazionali, il comandante Gentile ha spiegato nei giorni scorsi che al momento si tratta di una fase definita «delicata» e che quelle in corso sono «settimane decisive». I dettagli, emersi lo scorso luglio attraverso alcune indiscrezioni, non vengono smentiti e dunque possono definirsi attinenti alla realtà. La nuova creatura si chiamerà Italian Airways e opererà con macchine B787 su lungo raggio e in particolare verso gli Stati Uniti e il Sudamerica. La grande novità è la base prescelta, l’aeroporto di Bergamo, dove sarebbe la prima compagnia a effettuare con regolarità voli oltreoceano. Di conseguenza Malpensa e Orio al Serio si troverebbero a scontrarsi su un terreno inedito, i voli intercontinentali, settore in cui lo scalo della brughiera ha giocato finora un ruolo da monopolista in Lombardia e in tutto il Nordovest di Italia.

Nel frattempo Meridiana, attraverso la base di Air Italy a Malpensa, continua in accelerata a investire sul Terminal 1. L’ultimo annuncio ufficiale è di ieri ed è l’inaugurazione prevista per il prossimo 14 novembre del diretto su Lanzarote, operativo fino al 4 maggio 2017 con una frequenza settimanale. Inoltre, a partire dal 4 novembre e fino al prossimo 28 aprile, i voli già esistenti per Tenerife e Fuerteventura diventeranno bisettimanali. Il potenziamento dell’offerta sulle Canarie arriva a poche settimane dall’avvio dei collegamenti su Accra e Lagos (attualmente Meridiana è l’unico vettore italiano autorizzato a collegare Milano con voli di linea al Ghana e alla Nigeria). E non è finita qua, perché dal 6 ottobre inizieranno le operazioni sulla tratta Malpensa-Recife, mentre da dicembre dovrebbe partire il Miami, in concorrenza con American Airlines che già da anni opera come ponte tra il Nord Italia e la Florida. Tutto ciò, naturalmente, in attesa di perfezionare entro l’autunno l’accordo con Qatar Airways per l’ingresso degli arabi nel Gruppo Meridiana col 49 per cento delle quote azionarie.