Innovazione e rivoluzione digitale Unione Industriali ha le chiavi giuste

La parola chiave per le imprese che voglio crescere ed evolversi in mercati sempre più competitivi e tecnologici è indubbiamente industria 4.0. Ma per entrare nella rivoluzione digitale le imprese hanno bisogno di sviluppare al proprio interno un contesto adeguato. Portando dunque l’intera organizzazione verso un passo culturale non da poco. La trasformazione digitale infatti non è solo un cambiamento tecnologico, ma qualcosa che sta modificando profondamente il lavoro nelle aziende, il nostro tempo libero e tutta la nostra cultura: in altri termini la nostra società. Il passaggio al digitale è quindi innanzitutto un abilitatore di cambiamento. Un cambiamento al quale tutti possono approcciare con le giuste misure e scegliendo i passi più adeguati alla propria realtà. È in questo contesto che l’Unione Industriali di Varese riprende il ciclo di incontri “Le Frontiere dell’Innovazione: la trasformazione digitale e i percorsi evolutivi di persone, competenze e imprese”, organizzando una serie di appuntamenti proprio con l’obiettivo di accompagnare le imprese in un percorso di evoluzione digitale che sempre più deve fare parte della strategia di ogni azienda per restare al passo con mercati sempre più competitivi e per agganciare la ripresa. È previsto per domani mattina a partire dalle 11, alle Scuderie di Mustonate a Varese il primo incontro organizzato da Univa su: “Creare un contesto digitale per la tua impresa”. Obiettivo dell’incontro sarà quello di capire quali sono i fattori tecnologici, umani e sociali fondamentali per dotare un territorio dall’alta vocazione manifatturiera, come quello della provincia di Varese, di una strategia digitale al servizio dello sviluppo delle imprese. Porteranno la loro testimonianza Maurizio Melis, giornalista Radio24; Alessandro Trojan, partner KPMG; Luca Spada, Ceo Eolo Spa