Industria fa rima con solidarietà Una serata per la mensa di via Luini

La Provincia Varese - 13/12/2016

Cena di Natale all’insegna della solidarietà e dell’attenzione verso i deboli e i poveri per Federmanager Varese. L’associazione di categoria che rappresenta circa 1300 dirigenti di aziende industriali, produttrici di beni e di servizi, si ritroverà con gli associati venerdì alle 20.30 a Villa Cagnola a Gazzada Schianno. Si tratta del tradizionale appuntamento per lo scambio degli auguri di Natale ed è anche l’occasione per stilare un bilancio delle attività dell’anno che si sta concludendo con uno sguardo agli obiettivi futuri. La cena di Natale sarà preceduta, alle 19.30, dalla celebrazione di una messa presieduta da monsignor Luigi Stucchi, ex vicario episcopale di Varese e oggi vicario per la vita consacrata femminile. Ogni anno, Federmanager sceglie di aiutare, in occasione della cena di Natale, una realtà del terzo settore della provincia di Varese. Per i soci dell’associazione di categoria, è un’occasione anche, con un gesto concreto, per sostenere le organizzazioni di volontariato che operano sul nostro territorio. «Quest’anno – spiegano da Federmanager – presidenza e consiglio direttivo dell’associazione hanno deliberato che i proventi della serata saranno totalmente devoluti all’Istituto che sul nostro territorio si occupa, da anni, di organizzare quotidianamente una mensa per i poveri che non sono in grado di assicurarsi un pasto, ovvero la Mensa dell’Istituto Addolorata di Varese, gestito dalla Suore della Riparazione». La struttura di via Luini è un punto di riferimento per tutta la città, che grazie al lavoro dei volontari riesce a offrire una cena calda, a volte anche a trecento persone ogni sera. Federmanager Varese rappresenta circa 1300 iscritti; ai propri soci, sia in servizio che in pensione, l’associazione presieduta da Luciano Ferrante fornisce servizi di assistenza per i fondi sanitari, consulenza contrattuale e sindacale, consulenza previdenziale e pensionistica, oltre a corsi di formazione e di sviluppo professionale. Federmanager promuove e realizza anche iniziative di natura culturale e di networking nel rispetto della sua mission sociale