In volo 30 purosangue dalla Brughiera al Qatar

La Prealpina - 16/12/2016

A diecimila metri di altezza come su un trailer. Trenta cavalli da competizione sono stati trasportati da Malpensa a Doha, in Qatar, con il volo all cargo di Etihad Airways, l’ EY 9871. Si tratta della prima movimentazione di un numero così ampio di esemplari dalla riapertura del “Mxp equine handling center”, il locale destinato al ricovero temporaneo di equini gestito da Alha Airport alla Cargo city di Lonate Pozzolo.

La struttura è situata in un’area separata dell’aeroporto ed è dotata di un accesso diretto al piazzale aeromobili e di una infrastruttura di supporto necessaria e obbligatoria per le correlate attività di sanificazione e pulizia di vani e attrezzature. I trenta cavalli, giunti in aeroporto a bordo di appositi van, sono stati poi traslati da personale Alha (con il supporto di un partner selezionato) su box aeronautici e successivamente posti negli ambienti dedicati all’interno dell’aereo della compagnia di Abu Dhabi.

«Questa riapertura è un avvenimento di grande orgoglio e rappresenta certamente un complemento rispetto ai servizi offerti, ma anche un ulteriore volano di visibilità per l’efficienza del nostro terminal, incrementandone l’indice di competitività», commenta Alessandro Cappella, general manager di Alha Group. Per l’azienda, leader italiano nel settore dell’air cargo handling e nei servizi di trasporto su gomma, il ritorno all’operatività del “Mxp equine handling center” rappresenta un ulteriore tassello nella già vasta gamma di servizi gestiti all’interno dello scalo varesino, dove oggi movimenta circa il settanta per cento della merce in transito.