In mille vedono il mondo più vicino L’occhiale a Varese è un affare in crescita

L’occhialeria tira: Varese “vede” rosa, grazie all’export in crescita. Dopo la “capitale” dell’occhiale, Belluno, c’è la nostra provincia. «Un settore in cui è operativa una filiera compiuta. È questo il fattore vincente» secondo il presidente della Camera di Commercio di Varese Renato Scapolan. I dati economici diffusi da Piazza Monte Grappa sono decisamente interessanti, e mostrano come il settore dell’occhialeria in provincia di Varese dia occupazione ad un migliaio di addetti, generando un fatturato di oltre 200 milioni di euro. Cifre che consentono al distretto varesino dell’occhiale di piazzarsi al secondo posto a livello nazionale in una classifica che vede in testa la provincia di Belluno, che è la patria, tra l’altro, di un player del calibro di Luxottica. Ma conforta anche il fatto che in termini di innovazione il comparto varesino risulti particolarmente attivo: concentrando con Milano i due terzi delle aziende lombarde, vale il 28% dell’intera produzione italiana. Si tratta di un settore in piena espansione, come dimostrano i dati sulle esportazioni: più 20% nel 2014, anno record per l’occhialeria italiana sui mercati internazionali, con il massimo storico di 3,1 miliardi di euro di vendite di montature, occhiali da sole e lenti. Orgoglio per il presidente della Camera di Commercio Renato Scapolan, che descrive l’occhialeria varesina come «un settore che in provincia di Varese vede operativa una filiera compiuta: è questo il fattore vincente per il continuo sviluppo di imprese che, sul nostro territorio, trovano tutte quelle competenze di cui hanno bisogno. E questo in termini sia di design che di nuovi materiali, in particolare quelli ecosostenibili grazie a forti sinergie con il settore chimico». Ecco perché, da lunedì, la Camera di Commercio di Varese, con il supporto tecnico di Certottica, metterà a disposizione delle imprese del settore dell’occhialeria «un aiuto significativo»: un nuovo sportello dedicato, accessibile mensilmente in modo gratuito per dare supporto alla loro attività. La collaborazione con Certottica – l’Istituto Italiano di Certificazione dei prodotti ottici, leader nel rilascio di attestati di conformità per la certificazione CE – è strategica per il rafforzamento del distretto dell’occhiale varesino. È l’occasione per potenziare ulteriormente la ricerca e la formazione degli addetti, anche alla luce delle esperienze e competenze che la società ha acquisito grazie alla partecipazione a progettualità di respiro europeo.