Il valore degli Its per giovani e aziende, se ne parla a Varese

Un’occasione di dialogo sul futuro dell’istruzione e del lavoro in provincia di Varese. È quello che è andato in scena nella serata di lunedì 13 maggio al Salone Estense. Nel corso dell’incontro sono intervenuti i rappresentanti delle istituzioni, delle aziende e alcuni studenti per raccontare le loro esperienze e condividere il valore degli Its (gli istituti tecnici superiori post diploma) per offrire maggiori opportunità lavorative alle nuove generazioni e contemporaneamente rispondere al bisogno di competenze aggiornate delle aziende.

I vantaggi degli Its per giovani e aziende

«Il mondo del lavoro varesino – commenta Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria Varese – è in fermento spinto dall’innovazione. Accanto all’innovazione tecnologica delle aziende, è però fondamentale promuovere l’innovazione anche nell’istruzione. In Italia, quasi un’azienda su due non riesce a trovare lavoratori con le competenze che cercano. Si è stimato che questo fatto provoca un mancato fatturato complessivo di 38 miliardi di euro».

«La provincia di Varese – sottolinea Giacomo Mazzarino, dirigente della Camera di Commercio di Varese – ha un tasso di disoccupazione al 3,5%. È una percentuale bassissima, quasi fisiologica. Nonostante questo, è importante potenziare l’istruzione delle nuove generazioni attraverso gli Its per offrire ai ragazzi più opportunità e quindi maggiori possibilità di ottenere posizioni lavorative soddisfacenti».

 

All’incontro di lunedì hanno partecipato anche i rappresentanti delle aziende che hanno deciso di collaborare con gli its della provincia per formare i loro nuovi dipendenti. Nel corso della serata, si sono ascoltate anche le esperienze di alcuni studenti di Its IncomIts CosmoIts Mobilità e Its Red.

«Lavoriamo per sostenere l’orientamento»

L’importanza dell’impatto degli Its sul territorio è stato sottolineato anche dalle amministrazioni. «Viviamo – afferma Davide Galimberti, sindaco di Varese – in un contesto particolare, che ha fatto dell’innovazione il suo elemento portante. Gli Its sono una grande opportunità. Bisogna lavorare per sostenerli, costruendo rapporti di sinergia tra tutte le realtà del territorio».

«Il Comune di Varese – sottolinea l’assessore Rossella Dimaggio – sostiene le attività di orientamento. Siamo convinti che sia fondamentale per aiutare i giovani a scoprire tutte le possibilità del territorio, anche quelle più nascoste».

«Solo attraverso l’orientamento – aggiunge Cristina Zambon della Provincia di Varese – i giovani possono conoscere le opportunità a loro disposizione e scegliere la propria soluzione migliore».