Il nuovo centro remiero nel nome di Scapolan

Verrà inaugurato sabato pomeriggio alle 16.30, a Luino, il nuovo Centro Remiero della società Canottieri, che avrà a disposizione per i suoi atleti una struttura all’avanguardia. Contestualmente, verranno inaugurati anche la nuova imbarcazione quattro di coppia coastal rowing che sarà intitolata all’ex presidente della Camera di Commercio di Varese Renato Scapolan, scomparso pochi mesi fa, e l’attiguo Info Point dell’Alto Verbano che si trova nell’ex campo sportivo di via Lido. Il nuovo Centro Remiero è totalmente privo di barriere architettoniche e consentirà anche lo sviluppo del canottaggio per disabili in base a un progetto condiviso con il Rotary Club Luino Alto Verbano. L’investimento è stato coordinato e gestito dal Comune di Luino, con un contributo di 300 mila euro da parte della Provincia di Varese e del Gal Valli del Luinese per 160 mila euro. Insieme al recupero dei locali della Canottieri, che ha ben 102 tesserati under 18, l’intervento ha migliorato la funzionalità e gli spazi della sede storica della società sportiva di via Lido, senza dimenticare l’inizio della riconversione dell’ex stadio comunale in uno spazio strategico per la valorizzazione turistica di Luino. Con l’inserimento di una palestra, di uffici e servizi, l’edificio degli ex spogliatoi dello stadio è stato riconvertito in un Info Point, un luogo polifunzionale attrezzato con impianti audiovisivi, che sarà affidato alla gestione della Canottieri, che lo metterà anche a disposizione delle associazioni locali ai fini della promozione del territorio. L’animazione del complesso vede anche il contributo della Camera di Commercio di Varese che ha permesso di finanziare una parte della sistemazione delle aree verdi esterne, nonché l’acquisto di nuove imbarcazioni per la Canottieri Luino e l’Avav. Sono prossimi poi i lavori di difesa spondale e per la riqualificazione del tratto del fronte lago. «Si tratta di un’opera di grande pregio – commenta il sindaco Andrea Pellicini – destinata a trasformare la percezione di un’area della nostra città ancora poco conosciuta, ma tra le più belle dal punto di vista del paesaggio». Soddisfazione viene espressa anche da Villa Recalcati. «Il nuovo Centro Remiero ha tutte le peculiarità per diventare un punto di riferimento per la pratica di questo sport, favorendo anche il turismo legato al canottaggio» afferma Gunnar Vincenzi. Per Luigi Manzo, presidente della Canottieri Luino «la realizzazione del nostro tourist sport center è il frutto di perfetto gioco di squadra». «Per noi – commenta Giuseppe Albertini, presidente della Camera di Commercio – la cerimonia è ancora più significativa per l’intitolazione a Renato Scapolan della barca di coastal rowing; l’apertura dell’Info Point rappresenta un passo in avanti sulla via della competitività turistica del territorio».