I giovani scelgono la campagna

La Prealpina - 18/11/2016

Parola d’ordine: innovazione. Un settore legato alla tradizione come l’agricoltura svela il suo volto smart con i giovani finalisti al concorso “Oscar Green“ promosso da Coldiretti. Start up creative con numeri da record in Europa. «Salgono a quasi 600mila le imprese italiane condotte da giovani under 35 – annuncia Coldiretti – con un saldo positivo record di 50mila rispetto all’inizio dell’anno, tra nuove iscrizioni e chiusure. I giovani italiani sono i più intraprendenti dell’Unione Europea, grazie all’apertura nel 2016 di circa 325 imprese al giorno». «Oggi sfatiamo un luogo comune – ha detto il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo – sui cosiddetti bamboccionì italiani rispetto ai coetanei in Europa: i nostri giovani imprenditori portano innovazione e le imprese agricole gestite da under 35 creano più occupazione, il 50% in più rispetto agli altri». Inoltre il maggior numero di nuove imprese giovanili è nato al Sud (34.334) seguito dal Nord Ovest (21.611), dal Centro (18.064) e dal Nord Est (13.937), sottolinea Coldiretti nei primi nove mesi del 2016 sulla base dei dati Movimprese.

Una galleria di idee rivoluzionarie, tutte ispirate dalla natura e dai campi coltivati: dai tessuti setosi realizzati con le arance all’orto canterino fino al ketchup nostrano. Giunto alla decima edizione, il concorso “Oscar Green“, ha detto Maria Letizia Gardoni, delegata Coldiretti Giovani Impresa, «è un modo per premiare il talento».