Ghiaccio, giochi e musica Apre il Villaggio di Natale

La Prealpina - 18/11/2016

Il parco della Magana e Villa Oliva si trasformano in un Villaggio di Natale. Dall’8 dicembre, per un mese intero, il Comune, grazie alla collaborazione con l’associazione culturale giovanile Le Officine, organizza un evento natalizio che unirà spazi per i bambini a momenti musicali per adulti, street food invernale italiano e internazionale e mercatini. Con grande ospite la star del periodo: Babbo Natale.

Se gli spazi del parco della Magana vestiranno gli abiti natalizi con la pista di pattinaggio su ghiaccio, i mercatini di Natale, i furgoncini dove saranno possibili le degustazioni, ma anche un’area di ristoro e per i bimbi coperta e riscaldata, nella quale sarà pure possibile svolgere laboratori a tema per i più piccoli e per i ragazzi almeno fino alle scuole medie, le note musicali riecheggeranno invece in Villa Oliva. La storica resitenza comunale ospiterà concerti gospel, jazz e blues. Il programma dettagliato sarà illustrato solamente nei prossimi giorni, ma un annuncio dato l’altra sera sul suo profilo Facebook dal sindaco Nicola Poliseno ha già fatto il giro del web sul territorio ed è stato condiviso da decine di persone.

«Questo grande evento – spiega l’assessore alla Cultura, Alessandro Passuello – si è reso possibile grazie alla grande collaborazione e organizzazione delle Officine, che già hanno portato iniziative con risultati molto belli». Frutto di un progetto ben definito. «Per anni si è lavorato per creare politiche giovanili in città», sottolinea ancora Passuello. «E questo ha premiato».

L’idea del Villaggio di Natale è nata per proporre qualcosa, nel periodo delle festività, che nell’area culturale potesse rappresentare un evento riproponibile negli anni a venire. «In diverse manifestazioni, dallo street food alla silent disco, ora così in voga, Cassano è stata tra le prime realtà sul territorio a proporre», aggiunge l’assessore. «E in molti ci hanno preso a esempio. Con questo enorme Villaggio di Natale pieno di contenuti diversi e che proseguirà per un mese speriamo proprio di creare un altro evento che riesca ad attirare persone non solamente a livello cittadino, ma anche da luoghi limitrofi».

Ma il contenitore natalizio della Magana e di Villa Oliva comprenderà anche momenti di tipo sportivo. Proprio il Villaggio di Natale e la nobile residenza saranno infatti punto di arrivo della fiaccolata legata alla manifestazione degli Auguri dei Piccoli Sportivi. Evento già proposto in passato e che la Consulta sportiva di Cassano Magnago aveva approvato come iniziativa da ripetere nel periodo natalizio di quest’anno: un corteo luminoso per le strade della città che ha già visto la partecipazione di oltre duecento bambini.

«Quello che si percepisce a livello di cittadini in merito a questo evento natalizio è molto positivo», considera Passuello. «C’è attesa e curiosità, ma anche pareri favorevoli, proprio per l’ampia offerta di iniziative che saranno proposte al Villaggio di Natale. Parliamo di diverse attività laboratoriali e di concerti di livello, ma anche di momenti di svago, come appunto la pista di pattinaggio su ghiaccio che resterà allestita per tutto il mese».

Raccogliendo in un’area ampia tutta la magia del Natale. Un villaggio vero e proprio, insomma. E già la scorsa settimana, in occasione della presentazione dello spettacolo di fine anno che Antonio Provasio, smessi per una sera i panni della Teresa dei Legnanesi, porterà per il veglione di Capodanno all’Auditorio, era stato il sindaco ad accennare qualcosa sulla programmazione del mese di dicembre pensando al centro cittadino. Anticipando in quell’occasione la prospettiva di un mese ricco con un progetto globale rivolto in gran parte alle famiglie, dal weekend dell’8 dicembre fino all’Epifania.