GAVIRATE CAPITALE PARA ROWING, IL RACCONTO DELLA TRE GIORNI DI GARE

Altra Testata - 16/05/2017

CANOTTAGGIOLOMBARDIA.IT

Successo internazionale per il territorio varesino e lombardo che grazie alla canottieri Gavirate è stato teatro dell’undicesima edizione della regata Para Rowing e Master. L’evento remiero più importante del movimento disabili, dopo il Campionato Mondiale, ha visto la partecipazione di 19 nazioni e tanti campioni di Rio 2016. Tre giornate di regate, primo via venerdì con le qualificazioni e chiusura oggi, domenica 14 maggio, con il secondo blocco di finali. In acqua, oltre agli atleti azzurri, anche tre equipaggi lombardi della categoria ID (disabili intellettivi).

para rowing 2017 gavirate

Proprio questi ultimi sono stati i protagonisti dell’ultima giornata, la loro voglia di far festa ha portato entusiasmo sulle tribune trasformando la regata in un vero successo. La vittoria è andata alla Canottieri Gavirate, grazie a Federico Bianchi, Ettore Vanoli, Simone Bardelli, Caterina Cavuoti e il timoniere Gianfranco Bianchi. Argento ancora a Gavirate, equipaggi misto con la Canottieri Milano. A bordo Giulio Guerra (Milano), Alessio Corazza, Arianna Bellasio, Vanni Cannito e il timoniere Matteo Baranzelli della Canottieri Gavirate. La medaglia di bronzo è andata alla Canottieri Lario rappresentata da Oscar Pellegrini, Federico Tiranti, Marco Bartolomeo, Lavinia Gandini e il timoniere Claudio Cetti.

Tra i master brillanti risultati dei padroni di casa, protagonisti anche nel medagliere finale. Spettacolo garantito nelle regate miste. Il doppio mix è stato conquistato da Stefano Caraffini, in barca con la moglie Elisa Scapolo. Durante la premiazione è salito in barca anche il figlio Dante che a settembre inizierà a frequentare la Scuola materna. Nel quattro di coppia oro a Valentina Calabrese, Lorenzo Maschetti e i coniugi Alessandra Caraffini e Federico Gattinoni.

Il Trofeo Spozio, prestigioso Trofeo master giunto alla diciassettesima edizione in palio nell’otto, è stato vinto dalla Canottieri Varese, su Gavirate e CUS Milano.

Sul campo per tutte le giornate il Presidente FIC Lombardia Fabrizio Quaglino: “Gavirate è una vera garanzia nel movimento para rowing, questo evento oramai è entrato nella tradizione e tutto il mondo ce lo invidia. Voglio fare i complimenti agli organizzatori, a partire dal neo Presidente Giorgio Ongania. Sono certo che potremo far crescere questo evento ancora di più, senza dimenticare che il prossimo anno avremo anche un meeting giovanile in contemporanea”.

Meno di un anno alla dodicesima edizione, Gavirate nuovamente capitale mondiale para rowing dall’11 al 13 aprile 2018.