GALLARATE Produzione, commercio e mobilità nel terzo incontro sul Pgt

La Prealpina -

roduzione, commercio e mobilità sono i temi del terzo incontro della rassegna “Gallarate città dove vivere”, in programma sabato 10 marzo dalle 10.30 alle 13.30. Come sempre il convegno viene ospitato al Maga (sala degli Arazzi, via De Magri).

L’appuntamento è proposto dall’assessorato all’Urbanistica e all’Ambiente in collaborazione con gli ordini professionali di Architetti, Ingegneri e Geologi.
Nella prima ora e mezza spazio alle relazioni introduttive di Giorgio Limonta (dipartimento di Architettura e studi urbani del Politecnico di Milano); Giovanna Fossa (professore di Urbanistica al Politecnico di Milano); Felix Guenther (dipartimento di Architettura e studi urbani al Politecnico di Milano); Valerio Montieri (Federazione italiana amici della bicicletta Onlus).

Dalla 12 alle 13.30 tavola rotonda con la partecipazione di Fabio Lunghi (presidente Camera di commercio di Varese); Claudio Mangano (responsabile area Ambiente e territorio di Univa); Beatrice Biella (consulente Edilizia e territorio di Confartigianato di Varese); Marco Introini (vicepresidente di Ascom Gallarate). Moderatore Andrea Ciotti.

Sull’onda del successo di partecipazione dei primi appuntamenti, prosegue il percorso voluto dall’assessore Alessandro Petrone finalizzato al coinvolgimento di professionisti e semplici cittadini «in previsione della città del futuro da disegnare con la variante del Pgt». L’esponente della giunta di centrodestra ripete ad alta voce lo slogan coniato per i convegni al Maga, «Ascoltare, condividere, partecipare, decidere», che va ad incastrarsi alla perfezione con i temi trattati sabato 10, «quando verranno affrontati argomenti meno tecnici dei precedenti e perciò in grado di suscitare interesse anche al di fuori della cerchia di chi opera nei settori collegati a quello urbanistico».

L’invito di Petrone in questo caso è perciò rivolto soprattutto agli operatori del mondo della produzione e del commercio, ma anche ai tutti i gallaratesi, «ovvero agli “attori protagonisti” della mobilità lungo le strade cittadine».

La presenza all’evento, con registrazione dalla 10 alle 10.30, prevede il rilascio di crediti formativi per architetti, ingegneri e geologi.

Il quarto e ultimo convengo della rassegna avrà luogo il prossimo 17 marzo quando il tema affrontato sarà “Il piano casa”. Il tutto aspettando Daniel Libeskind, che sabato 14 aprile inaugurerà la serie di incontri con i grandi dell’architettura mondiale.