Gallarate Pienone al rilancio della fontana Show e colori chiamano applausi

La Prealpina - 10/12/2018

Il tanto atteso «effetto wow» è arrivato. Erano tantissimi i gallaratesi e non che ieri sera hanno riempito piazza San Lorenzo per assistere allo spettacolo di musica, giochi d’acqua e luci che ha segnato il ritorno all’antico splendore di una delle maggiori attrazioni di Gallarate. Lo show è stato il risultato del lavoro di squadra messo in campo dall’amministrazione (che ha patrocinato l’evento attraverso l’assessorato ai Lavori pubblici) e privati: GF Impianti e Ambrapoint, sponsorizzando l’evento, hanno ideato lo show, con esibizioni live di musicisti e ballerini, coinvolgendo anche altre realtà, «per regalare qualcosa di unico per la città».

Soddisfatto del risultato anche l’assessore Sandro Rech: «Questo è uno di quegli eventi che in molti pensavo non si potesse realizzare, e invece è stato un successo». A testimoniarlo gli occhi sgranati dei più piccoli davanti a ogni nuovo getto, le istantanee e i video realizzati per rendere indelebile il ricordo della serata. Non sono mancati gli applausi a sottolineare scenografie emozionanti e inaspettate come quando il getto centrale ha raggiunto i 18 metri o più piccoli che formano una corona dalle infinite sfumature cromatiche. Quello appena trascorso però, è stato un week end in perfetto stile natalizio che ha coinvolto il centro storico e non solo. Sabato è stato inaugurato il villaggio di Natale organizzato dal Comitato commercianti centro cittadino. «L’iniziativa è piaciuta, sono stati tanti i bambini che sono venuti a trovarci per consegnare la lettera a Babbo Natale che – ricorda il presidente Luca Filiberti – sarà presente in centro fino al 23». Molto gettonato anche il trenino, senza contare l’albero di luci scelto come location per i selfie e il mapping sulla facciata della basilica. «Questo fine settimana è stato l’esempio di quello che un lavoro sinergico e coordinato può fare», afferma l’assessore al commercio Claudia Mazzetti. «Come amministrazione ci impegnano per rendere Gallarate sempre più viva e magica grazie alla collaborazione di molti».