Fratelli d’Italia si ritrova a cena, Lattuada: “Vogliamo rappresentare il fare italiano”

C’è grande soddisfazoine e fermento tra gli aderenti al circolo bustocco di Fratelli d’Italia, sotto la guida di Checco Lattuada e dopo gli anni difficili della segreteria Attolini.

Domani sera, si terrà, presso l’area MalpensaFiere di Busto Arsizio, la cena della sezione provinciale di Fratelli d’Italia, aperta a tutti gli iscritti (ma già sold out) «e a chiunque si rispecchi negli ideali identitari e sociali da sempre sostenuti da coloro che si riconoscono nel caldo tricolore della Fiamma» – aggiunge prosaicamente il segretario cittadino.
Al convivio prenderà parte anche Giorgia Meloni, leader del movimento, la quale, assieme alla dirigenza regionale, potrà conoscere più da vicino la realtà bustocca: «Vogliamo essere un faro di operatività e saper fare tutto italiano nell’incerto mare di una crisi non solo economico-lavorativa, ma anche e soprattutto spirituale ed ideale» – conclude Lattuada.

Tra i presenti anche il presidente della Provincia, nonché sindaco della città ospitante, Emanuele Antonelli definito “soprattutto un amico”.

Sarà inoltre presente alla serata una delegazione di AIC (Agire in Comune), associazione presente in tre regioni d’Italia, composta da Andrea Colombo, Sindaco di Travedona Monate, e i quadri provinciali