Finlombarda al servizio delle aziende «Sono la base del nostro territorio»

La Provincia Varese - 23/02/2017

«Vogliamo creare un clima di fiducia mettendo a disposizione delle aziende differenti forme di finanziamento – dichiara il presidente di Finlombarda Ignazio Panariello – solo lo sviluppo delle aziende può far ripartire i consumi». Questa è l’idea che ha guidato il convegno di Finlombarda che si è tenuto ieri nella Sala del Consiglio Comunale davanti a sindaci, a privati ed a tutta la giunta gallaratese a completo. «È stato un incontro molto utile per capire quali strumenti possono utilizzare i nostri imprenditori» ha affermato il sindaco Andrea Cassani al termine dell’incontro. «Dobbiamo tendere la mano alle aziende perchè sono la base del nostro territorio – precisa Franca Brianza, assessore di Regione Lombardia – bisogna dare nuovo slancio alla tradizione produttiva che ci caratterizza». «Il convegno di oggi – sottolinea – si rivolge anche agli enti locali: l’applicazione di un partenariato pubblico-privato, può aiutare le amministrazioni in difficoltà». Claudio Maviglia, responsabile direzione sviluppo prodotti e progetti, ha presentato gli strumenti finanziari messi a disposizione delle imprese che operano in Lombardia: «Tre progetti sono già attivi ed il quarto lo sarà a breve – ha spiegato – le risorse che stiamo mettendo in campo sono significative e rappresentano una grande opportunità da cogliere al volo». In particolare sono state illustrate le novità: credit adesso per l’espansione commerciale, Linea innovazione per finanziare investimenti di innovazione o di processo e Minibond per programmi di sviluppo rilevanti. ALVIA, che deve ancora partire, è indicato per le piccole e medie imprese ed offre un supporto per lo sviluppo aziendale o riqualificazione aree industriali. Le opzioni presentate sono state concepite per sostenere la ripresa post-crisi per favorire la nascita di nuove opportunità e posti di lavoro, un’occasione di rilancio e di propulsione dell’economia. Il responsabile dei progetti speciali ha confermato che «la Regione sostiene numerosi progetti speciali ed operazioni di finanziamento degli investimenti in Partenariato Pubblico Privato (PPP)». Dal pubblico Giuseppe Albertini, presidente della Camera di Commercio della Provincia di Varese ritiene ottime le iniziative proposte ma chiede «meno burocrazia e un’attenzione a quelle aree che possono godere di una minor tassazione ed essere così più appetibili alle aziende estere