FedEx sbarca a Malpensa «Abbattiamo i confini»

La Provincia Varese - 16/02/2017

FedEx ha inaugurato in questi giorni la sua nuova base operativa a Malpensa. Si è avviata così la piena operatività del nuovo snodo internazionale per il sud dell’Europa presso l’aeroporto di Malpensa: un progetto che rappresenta un’ulteriore pietra miliare nella crescita di FedEx in Europa per soddisfare le esigenze delle imprese e dei clienti italiani ed europei e che concorrerà ad accrescere il nuovo grande snodo per i collegamenti delle merci in tutto il sud Europa. «Il 95% dei consumatori nel mondo vive fuori dai confini degli Stati Uniti: l’obiettivo prioritario di FedEx è dunque espandersi nei luoghi di maggiore redditività e abbattere le barriere, per consentire ai nostri clienti di raggiungere nuovi mercati» afferma David Cunningham, Presidente e CEO di FedEx Express. «Connettere un numero sempre maggiore di persone e opportunità si traduce in sviluppo del business, in nuove opportunità di lavoro, in collegamenti più efficienti e di conseguenza in crescita economica». Risale a poco più di un anno fa, nel marzo del 2016, l’annuncio del completamento della struttura esterna della nuova base operativa a Malpensa: una nuova struttura altamente automatizzata e dotata di sistemi ed impianti tecnologici all’avanguardia, in grado di triplicare la base di FedEx Express a Malpensa per diventare il terzo snodo più grande d’Europa al servizio del traffico merci da e per l’Italia. Oggi quell’area resa operativa conta un totale di 35mila metri quadri e aumenterà di ben il 25% la capacità di smistamento delle spedizioni, una maggiore efficienza che consentirà a FedEx di rispondere nella maniera più efficace alla crescita dei volumi. «L’espansione di Malpensa è un tassello chiave nella nostra strategia aziendale di espansione del nostro network, per creare maggiore capacità e consentire maggiori collegamenti in Europa e nel resto del mondo» aggiunge David Binks, presidente di FedEx Express Europe e CEO di TNT. «Il nuovo snodo del sud Europa è un tassello importante nella realizzazione della più importante rete logistica del continente». A Malpensa l’area Cargo è in costante crescita e il potenziamento di FedEx non potrà che facilitare la crescita dei numeri legati al trasporto delle merci: «Solo in Italia, il numero di chi effettua acquisti online è raddoppiato negli ultimi cinque anni e per il 2016 è stata stimata una crescita del 17% rispetto al 2015» spiega Binks. La crescita globale dei mercati porta anche ad una maggiore richiesta di servizi di trasporto aereo: nel corso degli ultimi 12 mesi, il numero di spedizioni effettuate con FedEx, dall’Italia verso il resto del mondo, ha registrato una crescita a due cifre. FedEx Express opera in Italia dal 1986: nel 1992 Malpensa è diventato lo snodo principale; oltre il 60% dei prodotti italiani destinati all’export vengono realizzati nel raggio di 250 km da Malpensa, dove hanno sede il 40% delle imprese nazionali che rappresentano quasi la metà del PIL del Paese. FedEx ha investito molto in Italia negli ultimi anni: ha aperto 24 nuove sedi e ha introdotto un volo cargo diretto per Memphis, Tennessee, dove si trova l’hub globale della società, garantendo i tempi di transito più rapidi dall’Italia agli Stati Uniti.