Famiglia-lavoro, un milione dalla Regione

La Prealpina - 21/12/2018

Un milione di risorse aggiuntive sul 2019 e l’attuazione dei Piani Territoriali per la Conciliazione vita-lavoro. L’ha deciso la Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore alle Politiche per la famiglia, genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani. Inoltre, nel corso del 2019, l’Assessorato attuerà con le Agenzie di Tutela della Salute (Ats) un percorso di valutazione strategico-operativa sull’impatto prodotto in questi anni dai Piani sul territorio lombardo.

«Non è tutto – sottolinea l’assessore Silvia Piani -, per soddisfare le necessità emerse nel biennio 2017-2018 abbiamo anche deciso, nel 2019, di destinare alle Ats, coordinatrici degli interventi, ulteriori risorse, pari a 1.000.000 di euro. I beneficiari delle risorse – aggiunge Silvia Piani – sono partenariati pubblico-privato (come le Alleanze locali di conciliazione), il cui capofila è un soggetto pubblico. Ma i destinatari finali dei progetti attuati dalle Alleanze selezionate dalle Ats sono lavoratori e lavoratrici con carichi di cura, imprese profit e non profit, ed enti come le associazioni sindacali e datoriali».