Export 2024: nuove prospettive per le nostre pmi

Camera di Commercio Varese apre l’edizione 2024 del bando export rivolto a imprese di qualsiasi settore che, in questo momento, generino sui mercati stranieri un volume d’affari inferiore al 20%.

Le risorse complessive riservate alle aziende varesine ammontano a 100 mila euro, stanziate dall’ente camerale e da Regione Lombardia.

Per le nostre micro, piccole e medie imprese che vogliano sviluppare le proprie strategie di internazionalizzazione c’è la possibilità di usufruire di un contributo pari al 50% delle spese ammissibili, per un massimo di 15mila euro e con investimento minimo di 10mila euro.

Entrando nei dettagli del bando, il sostegno potrà riguardare la possibilità di assistenza da parte di una figura qualificata esperta in internazionalizzazione, quali temporary e digital export manager o manager di internazionalizzazione.

Il progetto, da presentare in sede di domanda, potrà includere anche attività di analisi e ricerca sui mercati esteri, finalizzati all’individuazione di nuovi clienti o aree di interesse, la definizione di un piano di sviluppo export, assistenza per contrattualistica internazionale o marketing digitale e il rafforzamento o la predisposizione di un team aziendale dedicato all’internazionalizzazione.

Le domande possono essere presentate online, fino al 16 settembre, salvo esaurimento risorse. Ulteriori informazioni e modulistica sul sito www.va.camcom.it, sotto la voce “Contributi e agevolazioni”.