Euro-Regioni alle Ville Ponti

La Prealpina - 22/11/2016

Attuare un regionalismo nuovo a livello europeo, la via per un’Europa nuova: è la proposta dei 74 parlamenti regionali (Calre, sigla che sta per Conferenza delle assemblee legislative regionali europee) che si riuniranno in assemblea plenaria giovedì e venerdì prossimi a Varese in un programma fitto di incontri e di lavoro sui documenti che si dividerà fra il Jrc di Ispra e le Ville Ponti di Biumo. La due giorni sarà presentata oggi al Pirellone in una conferenza stampa dal presidente del Consiglio Regionale lombardo, Raffaele Cattaneo, che è anche presidente di Calre.

I temi sul tappeto sono quanto mai d’attualità: perdita di fiducia nei confronti delle istituzioni europee, immigrazione, terrorismo, ripresa economica, in un’Europa che fatica ad autoriformarsi e a proporre politiche unitarie vicine al sentire comune.

«I lavori di Varese della Calre vanno esattamente in questa direzione: si cercano proposte per unire le forze per riuscire a mettere in campo soluzioni efficaci, partendo dal principio che le regioni d’Europa possono meglio di altri ascoltare le voci dei popoli recuperando i principi cardine di una storia e di una mission: valore della persona e delle comunità, sussidiarietà, libertà e democrazia rappresentativa», sottolineano gli organizzatori.