Energia sostenibile, Varese capofila

La Prealpina - 20/09/2022

Gli obiettivi sono ambiziosi, come coprire, in dieci anni, il 10 per cento dei tetti delle case lombarde di pannelli fotovoltaici. Si è aperto così oggi, 20 settembre, a Ville Ponti di Varese, il ciclo di cinque giornate dedicate alla Settimana europea per lo sviluppo sostenibile. Il primo incontro ha approfondito il tema delle Comunità energetiche (Cer) che consentono a imprese, associazioni, comunità locali e, per esempio, anche alle parrocchie, di condividere energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Durante la mattinata si è parlato degli strumenti utili alle imprese e agli enti locali, dei benefici economici, ambientali e sociali delle Cer e delle possibili tecnologie da utilizzare anche nell’ottica di favorire la transizione sostenibile del territorio. «L’obiettivo, oggi più che mai importante – ha detto Fabio Lunghi, presidente della Camera di commercio di Varese, che ha promosso gli incontri – è quello di produrre energia pulita, rinnovabile e a basso costo, mettendola a disposizione di strutture e abitazioni vicine. E in provincia di Varese la tendenza sulla strada che si sta prendendo è già chiara: dal 2020 al 2021, il numero di impianti fotovoltaici e la potenza complessiva sono saliti di poco più del 10%, con il secondo valore che è il più alto tra le province lombarde».