Edilizia smart e innovativa Per un futuro eco-sostenibile

La Provincia Varese - 27/09/2016

Torna l’atteso e ormai tradizionale appuntamento con Ediltek, che dal 14 al 16 ottobre porterà a Malpensafiere il mondo dell’edilizia in chiave smart. La manifestazione avrà infatti una veste nuova, “smart” appunto, come risposta alle esigenze di un mercato che negli ultimi anni ha subito un importante processo di cambiamento, sia nella domanda che dal lato dell’offerta. Accanto all’edilizia tradizionale infatti, sono sempre di più le proposte che guardano al futuro per rispondere a esigenze crescenti del mercato, in termini di comodità abitativa, sostenibilità ed ecologia. Ecco perché quest’anno Ediltek avrà un focus speciale proprio sull’edilizia sostenibile: si parlerà di sostenibilità e riqualificazione, sistemi e materiali di costruzione innovativi, implementazione di soluzioni sostenibili nel rapporto energia e ambiente e progetti per il miglioramento della qualità della vita. Gli espositori proporranno soluzioni costruttive, tecnologie innovative, materiali performanti, attrezzature all’avanguardia, ma anche fibre naturali quali nuovi protagonisti delle abitazioni sostenibili, sicure e a basso impatto ambientale del futuro. Temi fondamentali per il rilancio di un settore che in questi anni ha subito molte perdite a causa della crisi: solo negli ultimi cinque anni il settore delle costruzioni in provincia di Varese ha perso più di mille imprese, con una variazione dell’8,5% in meno, portando il numero delle attività a poco più di 11.600 per oltre 18mila addetti. Eppure, quello delle costruzioni resta un comparto fondamentale della nostra economia che arriva a generare quasi un miliardo di fatturato. Sono però proprio quelle imprese che hanno investito e hanno saputo stare al passo col mercato ad essere sopravvissute e ad essere tornate a crescere e costruire, quelle che hanno rivolto lo sguardo verso l’edilizia sostenibile, verso i nuovi materiali, verso un abitare confortevole e rispettoso dell’ambiente. Tutti temi che Ediltek ha iniziato ad affrontare già da qualche anno e che ora, nei tre giorni di manifestazione, presenterà al pubblico sotto forma di fiera, eventi, convegni. Ediltek smart non sarà dunque solo una fiera, ma uno spazio libero e aperto, un punto d’incontro per le aziende espositrici, i fornitori e i potenziali clienti. L’obiettivo è quello di dare un vero e proprio servizio, formando e implementando lo sviluppo delle piccole e medie imprese operanti nel settore. Il tutto in tre giorni di convegni, workshop, one-to-one con le aziende e con il pubblico. Focus di questa edizione sarà sulla Casa Passiva, un’idea nata per rispettare chi vi abita e l’ambiente che gli sta intorno: vivere in una casa passiva significa vivere in un ambiente salubre che rispetta sia i proprietari di casa sia l’ambiente circostante. I vantaggi sono quelli di avere un impatto ambientale ridotto e un confort elevato. Un modo per guardare al futuro innovando, una vetrina per toccare con mano quello che attualmente è il modello di abitazione che consente il maggior risparmio energetico. Temi essenziali, in questa direzione, sono l’isolamento termico, il calore interno, le finestre termiche, forma ed esposizione dell’edificio e ventilazione, ai quali si aggiungono elementi più specifici come la geotermia, il fotovoltaico e l’ombreggiatura. All’interno di Ediltek sono tanti i temi da scoprire nei suoi 4mila mq coperti e 5mila mq scoperti di esposizione, circa 80 aziende espositrici che operano nel campo della ristrutturazione e dei servizi per l’edilizia, 6 sale conferenze, 18 tra Convegni, workshop e Seminari, corsi di formazione e aggiornamento organizzati con il coinvolgimento delle Associazioni di Categoria e con il Comitato Tecnico e grazie alla presenza di esperti del settore. L’ingresso è gratuito, venerdì 14 e sabato 15 con orario dalle 9 alle 19 e domenica 16 dalle 10 alle 19