Edifici a energia quasi zero: si può fare

Varesenews - 30/03/2016

 
La Lombardia è stata la prima regione italiana ad introdurre per legge, a partire dal primo gennaio 2016, gli edifici a energia quasi zero (NZEB- Nearly Zero Energy Building) con la direttiva regionale del 17 luglio 2015, destinata a cambiare il volto dell’edilizia lombarda.

La complessa filiera delle costruzioni, committenti, progettisti e imprese, nel recepire i cambiamenti da tempo nell’aria, dovrà ora necessariamente accelerare: ma sarà accompagnata dall’emanazione di nuove misure di incentivazione rivolte agli Enti Locali e finalizzate all’efficientamento energetico degli edifici pubblici.

Per questo CNA ha deciso di organizzare, con la partecipazione di Regione Lombardia, un seminario, che si svolgerà nellasala napoleonica del centro congressi Ville Ponti a Varese il prossimo 4 aprile, per scoprire le nuove regole per l’efficienza energetica in Lombardia degli Edifici e conoscere le possibilità e gli incentivi fin da subito: l’incontro, aperto a tutti, è destinato alle imprese edili e di installazione impianti, ai professionisti e ai tecnici del settore e agli amministratori.

A spiegare le norme, da parte di regione Lombardia, interverràValentina Sachero, dell’Unità Operativa Energia e Reti Tecnologiche nella direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile Regione Lombardia. Per illustrare le proposte Cna interverranno inveceFausto Franchi, presidente regionale di Cna Costruzioni, e Franco Pozzoni, presidente regionale Cna Installazione e impianti. Modererà l’incontro Gualtiero Fiorina.