Ecco il mercato a misura di rione

La Prealpina - 19/01/2017

Un angolo di gusto e sapori con specialità nostrane, regionali e italiane provenienti da diverse zone, dalla Toscana al Trentino, è in programma per domani nel quartiere di Biumo: via Cairoli sarà animata da stand gastronomici e bancarelle per il primo mercato rionale, iniziativa che, da domani in poi, verrà replicata ogni venerdì. Il “Paese dei Sapori” sarà presente in città dalle 9 alle 14 ed è organizzato dalla Proloco di Varese in collaborazione con Confesercenti e con il patrocinio del Comune. Inoltre, il mercato si svolgerà ogni terzo weekend del mese nel centro storico di Varese e in particolare nelle vie Marconi, piazza Marsala, piazza Battistero e piazza San Vittore.

«In linea con il programma che porta avanti questo Comune stiamo spingendo perché i quartieri tornino ad animarsi grazie ad iniziative di qualità che possano rilanciare i nostri rioni” – dice Ivana Perusin, assessore alle Attività produttive.

«L’iniziativa di Biumo è nata da un incontro che si è svolto a fine novembre tra i commercianti del quartiere e l’amministrazione. In quella occasione era emersa forte l’esigenza di attivare iniziative che potessero aiutare il commercio nei quartieri». In quest’ottica la particolarità del mercato rionale sarà proprio quella che vi potranno partecipare anche i commercianti che hanno una attività nel rione, anche se non vendono prodotti alimentari. «Chiunque vorrà, purché commerciante della zona, potrà dunque esporre i suoi prodotti o articoli. C’è assoluto bisogno di riportare la gente nei quartieri e di dare visibilità ad attività commerciali delle quali magari ai più non è nota l’esistenza. Questa di domani è solo una delle prime sperimentazioni che avviamo con il nuovo anno – sottolinea Perusin – ma in generale stiamo studiando insieme ai commercianti dei mercati varie possibilità tra le quali anche quelle di rivitalizzare il mercato di piazzale Kennedy e diversi progetti per piazza Repubblica».

Elisabetta Castellini