EasyJet sposa Malpensa Nuove mete per l’estate

La Provincia Varese - 27/05/2016

L’estate si avvicina e easyJet non rimane certo alla finestra, anzi rilancia la propria attività da quello che chiama «il primo scalo milanese» che, in questo caso, è Malpensa. Ebbene sì, per la low-cost inglese lanciata a tutta a birra sulle piste dello scalo della brughiera, dove ha basato 21 aeromobili, è Malpensa l’aeroporto prescelto da tempo e su cui puntare, la più grande base easyJet in Europa continentale che offre ai passeggeri una scelta di destinazioni verso 20 paesi in Europa. Attività ben salda EasyJet rilancia e gioca con le parole facendo incontrare e incrociando il nome della metropoli lombarda con quello della compagnia aerea mediante l’hashtag #milaneasy per dire che «l’offerta easyJet collega i #milaneasy con l’estate 2016». È il potere della comunicazione per richiamare, in ogni caso, un’attività ben salda e convinta da parte del vettore arancione negli scali gestiti da Sea. Insomma easyJet rilancia e decide di aumentare le rotte da Malpensa, la più grande base del vettore londinese al di fuori dal Regno Unito. A partire da giugno, infatti, saranno operative quattro nuove rotte che collegheranno la Brughiera a Tolosa, Lille, Bilbao e Alicante, i cui voli inaugurali decolleranno venerdì 10 giugno 2016 (Alicante sabato 11). Nei primi due casi con 4 voli settimanali e negli altri con 3 giorni alla settimana tra i quali scegliere. Le quattro nuove rotte si vanno ad aggiungere alle cinque destinazioni che easyJet ha già inaugurato da Malpensa nel dicembre 2015: Tallin e Glasgow con 2 voli alla settimanali e le più recenti Manchester (volo giornaliero), Lanzarote (martedì e sabato) e Cracovia (martedì, giovedì e sabato), datate aprile 2016. Tariffe stracciate Le tariffe sono, al solito, assolutamente concorrenziali. Ipotizzando, per esempio, un soggiorno ad Alicante con partenza 12 giugno e rientro il 16, i biglietti ammontano a 49 euro (andata) e 17 euro (ritorno). Più stabili, invece, per il momento, i prezzi per Lille: per quasi tutto il mese di giugno si parla di 21 euro per l’andata e di 31 per il ritorno. Come è noto, però, le tariffe che oggi sono disponibili, potrebbero non esserlo più domani, o potrebbero spostarsi su altri periodi dell’estate. Una buona dose di pazienza e flessibilità, però, può essere la ricetta giusta per ottenere l’offerta migliore. E volare sicuri. Chi parte da Milano può anche scegliere l’aeroporto di Linate che, con 4 destinazioni, è diventato negli anni un punto di riferimento per i voli verso le principali capitali europee, come Amsterdam e Parigi. Le nuove destinazione per il periodo estivo partito a fine marzo saranno così 11 contando anche le offerte dal “Forlanini”.