E pure il “matching” è a rischio

La Prealpina - 24/02/2020

L’emergenza coronavirus si riflette anche sul matching tra sponsor e consorziati della Pallacanestro Varese? Si attendono disposizioni definitive anche sull’evento in calendario per mercoledì alle Ville Ponti per mettere in contatto tra loro i partner della grande famiglia biancorossa e far conoscere l’universo Pallacanestro Varese a potenziali nuovi investitori. L’affluenza di iscritti è stata massiccia con più di 60 aziende coinvolte a vario titolo, da capire però se come sembra probabile l’iniziativa rientrerà nel novero degli eventi con affluenza di pubblico che saranno bloccati dall’ordinanza di Regione Lombardia.

Restano invece calendarizzati, in attesa di eventuali controindicazioni, gli altri eventi di richiamo sul calendario della società biancorossa. Domani si presenterà la seconda tranche degli aderenti ad Orgoglio Varese (Rosario Rasizza nella foto Blitz), che raddoppierà da 8 a 16 soci con un’altra distribuzione di risorse: già contabilizzate nel budget 2019/20 quelle che verranno assegnate alla Pall.Varese dall’iniziativa lanciata da Rosario Rasizza, saranno coinvolte altre società minori di diversi sport così come accaduto in occasione della presentazione dell’iniziativa lo scorso 26 settembre.

Giovedì è prevista l’assemblea del CdA biancorosso uscente per l’approvazione definitiva del bilancio dell’esercizio 2018/19 (la perdita dovrebbe superare di poco i 350mila euro, calo rispetto ai 568 di due anni fa e ai 954 del 2016/17) con relativa nomina della nuova governance e l’ingresso nella stanza dei bottoni del nuovo consigliere Thomas Valentino