Due giorni di eventi all’ippodromo per celebrare l’orgoglio della Varese che ama le moto

Varesenews - 17/06/2022

L’orgoglio del motociclismo varesino in mostra, per due giorni molto intensi, all’ippodromo cittadino. Sabato 18 e domenica 19 giugno nella grande area delle Bettole andrà in scena quella che possiamo chiamare “l’edizione uno” di “Varese ti mette in moto”, una manifestazione voluta con forza da tutto il comparto delle due ruote a motore che in provincia raduna 140 aziende tra manifatturiero e commerciale, come ricordato dal direttore della Camera di Commercio Mauro Temperelli in sede di presentazione.

In plancia di comando ci sono i responsabili di “Varese Terra di Moto”, progetto nato proprio con l’appoggio dell’ente camerale che prima della pandemia aveva già organizzato una manifestazione simile (era il giugno 2019) che richiamò all’ippodromo un numero notevole di partecipanti. Proprio il successo di quel giorno convinse a dare un seguito all’evento, stoppato dai due anni di pandemia ma ora pronto a decollare di nuovo.

L’elenco delle possibilità offerte da “Varese ti mette in moto” è ricchissimo, così come ampia è la lista di personalità dei motori attesi tra gli stand e gli spazi che si stanno allestendo in questi giorni. Tra gli altri sono attesi Gigi Soldano, il fotografo varesino della MotoGP, lo specialista dell’endurance Jacopo Zizza, il team Paton che ha appena conquistato un trofeo al Tourist Trophy 2022, l’ex pilota del mondiale motard Max Manzo e ancora Marco Belli che oltre a essere nel direttivo di “Terra di moto” è uno dei massimi esperti italiani di flat track (tanto da essere spesso ospite al ranch di Valentino Rossi per le sue competenze).

Il programma prevede una lunga serie di eventi nell’evento: uno dei più originali e attesi riguarda però le quattro ruote seppure particolari. Domenica 19 alle ore 15 infatti ci sarà la sfilata di auto da corsa a pedali realizzata dalla ditta Giordani sino agli anni Settanta. Una serie di modelli selezionati proprio da Gigi Soldano in collaborazione con Hurly e il club VAMS, Varese Auto e Moto Storiche (che nel weekend successivo allestirà la Varese Campo dei Fiori).

Sabato alle 16,30 ci sarà la parata delle Harley Davidson impegnate nella “Run dei Laghi Varese 2022” a cura dello Springer Italian Club; domenica alle 9 ci sarà il ritrovo (con successiva partenza) del 1° Motogiro Solidale curato dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Varese (ricavato a favore della PolHa) mentre alle 10 al Tondino il marchio Hurly e il Museo Fisogni di Tradate allestiranno uno spazio che richiama la celebre collezione di pompe di benzina. Alle 11 toccherà invece ai membri della Famiglia Bosina declamare una serie di versi in dialetto dedicati al mondo delle moto.

 

La kermesse dell’Ippodromo aprirà i battenti alle 14,30 di sabato proseguendo sino alle 18,30; domenica invece si inizierà alla mattina per terminare sempre alle 18,30. Chi si recherà alle “Bettole” – vale per i visitatori di tutte le età – avrà una lunga serie di possibilità tra cui scegliere: ci sarà un’area espositiva con i modelli di moto costruiti a Varese dal 1922 a oggi, un’area “scuole” dove i bambini dai 4 anni potranno provare mini moto e mini quad, mentre gli over 16 avranno l’occasione di fare corsi di guida sicura e di flat track. Si potrà inoltre assistere a show di supermoto, flat track, enduro, rally auto e minicross.

Gli iscritti ai motoclub della provincia, muniti di tessera FMI, potranno invece approfittare di un’area training preparata appositamente. Inoltre sul nastro d’asfalto interno all’ippodromo ci sarà un’area curata da SWM dove si potranno provare le moto di diverse tipologie con test ride dedicate ai ragazzi di 16 anni con le 125. Insomma un elenco per tutti i gusti per una passione – quella delle moto – che a Varese è sempre bollente.