Dopodomani partirà l’11° edizione dell’Internazionale Para-Rowing

Altra Testata - 11/05/2017

CANOTTAGGIO.IT

 

Siamo ormai ai nastri di partenza per quello che riguarda l’undicesima edizione della Regata Internazionale Para Rowing, l’evento più importante a livello nazionale per quello che riguarda le competizioni per atleti diversamente abili. Come sempre sarà la Canottieri Gavirate ad ospitare le centinaia di atleti provenienti da tutto il mondo che da venerdì 12 a domenica 14 si daranno battaglia all’ultimo colpo di remo, sulle acque del Lago di Varese. Va sottolineato che di anno in anno acquisisce sempre maggior popolarità, in particolare quest’edizione vedrà la partecipazione di vogatori provenienti da ben 19 nazioni, tra queste annoveriamo Belgio e Tunisia. Di particolare rilevanza la presenza di queste due Nazioni dal momento che sono alla loro prima partecipazione. L’insindacabile crescita dell’evento è senza alcuna ombra di dubbio da ricondurre all’ottimo lavoro svolto negli anni dalla Canottieri Gavirate dell’attuale Presidente Giorgio Ongania.
Si tratta ovviamente di un grande risultato che travalica il contesto di una competizione e che trova la sua ragione più importante nel contributo offerto al processo di integrazione e rivalutazione sociale del mondo della disabilità. L’evento, che si svolgerà su un campo di regata a sei corsie, per la prima volta in assoluto vedrà i vogatori confrontarsi sulla distanza di duemila metri. Le gare prenderanno il via venerdì 12, alle 17, con le prime batterie e la gare per la definizione delle acque. Sabato 13 dalle 10.30 scatteranno le finali A e le finali B e poi dalle 17 sono programmate di nuovo le batterie della seconda giornata di finali e la gare per la definizione delle acque. Alle 10.30 di domenica, infine, al via le e finali A e le finali B. Ricordiamo in chiusura che l’evento è stato organizzato dalla Canottieri Gavirate con il contributo di Regione Lombardia ed il sostegno di Provincia di Varese, Camera di Commercio di Varese e Comune di Gavirate.