Domenica senza la funicolare Un fulmine la manda in tilt

La Provincia Varese - 26/06/2017

Guasto alla funicolare durante la notte fra sabato e domenica: a causa di un fulmine abbattutosi sull’impianto per il violento nubifragio che ha colpito il Varesotto e il Ticino, il trenino per il Sacro Monte è stato chiuso per tutta la giornata di ieri e il servizio è stato sostituito dalle corse del bus cittadini (linea C), fino a piazzale Pogliaghi. La saetta ha bruciato il trasportatore di alta tensione: i tecnici hanno verificato il guasto e la manutenzione prenderà avvio nella giornata di oggi. «Con ogni probabilità – ha garantito il direttore di AVT, Giuseppe Donati – il collegamento ripartirà per il prossimo fine settimana». La funicolare sacromontina a partire dal 18 marzo e fino al 16 luglio ha aggiunto alle corse domenicali (attive tutto l’anno inverno compreso) anche quelle del sabato, con partenze ogni dieci minuti sia da valle sia da monte dalle 10 alle 19.10: costo del biglietto 1 euro, da farsi direttamente alla partenza in stazione; in alternativa si può obliterare il biglietto ordinario delle Autolinee Varesine, costo 1,40 euro, che dà diritto ad un viaggio di 75 minuti su tutte le linee urbane funicolare compresa. Ma da sabato 22 luglio fino a domenica 27 agosto il servizio sarà quotidiano: le corse partiranno dalle 9 alle 19 (anche a Ferragosto) mentre dal 2 settembre si tornerà all’orario autunnale, sabato e domenica dalle 10 alle 19.30. Questo per incentivare il turismo stagionale verso Santa Maria del Monte, con un servizio comodo, veloce ed estremamente panoramico e suggestivo: la corsa dura poco più di due minuti, per un percorso di 0,371 chilometri e un dislivello di 168 metri evitando il disagio delle curve per chi soffre l’autobus. E, in più, ci saranno numerose aperture straordinarie in concomitanza dei numerosi eventi che si terranno al Sacro Monte. In particolare, le navette che condurranno alla funicolare svolgeranno il seguente servizio: per quanto riguarda l’andata per il Sacro Monte, partenza del bus navetta da Via Manin (di fronte al Palazzetto dello Sport), con fermate intermedie (a chiamata) di S. Ambrogio, bivio di Velate e piazzale Montanari (all’imbocco della galleria per la funicolare). La prima navetta partirà un’ora e mezza prima dell’orario dell’evento; la seconda un’ora prima e la terza mezz’ora prima dell’inizio dell’evento. Per il ritorno, al termine degli spettacoli le navette partiranno dalla stazione di valle della funicolare mezz’ora prima dell’orario di termine presunto dello spettacolo; la seconda circa 25 minuti dopo il termine dello spettacolo, la terza cinquanta minuti dopo. Anche per il ritorno saranno garantite le fermate intermedie (a chiamata) di piazzale Montanari, bivio di Velate e S. Ambrogio